Dopo che la società ospedaliera psichiatrica in difficoltà ha condotto 'interviste approfondite', due infermiere ritrattano le dichiarazioni che descrivono in dettaglio la frode


UHS




Cinque mesi dopo la pubblicazione di estilltravel Newsuna storiaIn merito a un'indagine federale sulla più grande catena di ospedali psichiatrici del paese, Universal Health Services ha annunciato di aver commissionato interviste approfondite con quasi due dozzine di dipendenti, dopodiché due infermiere citate per aver criticato le pratiche aziendali hanno ritrattato i loro commenti.



L'azienda non ha risposto alle domande su come sono state condotte le interviste, per quanto tempo sono durate, se le infermiere hanno avuto una rappresentanza legale o sindacale mentre sono state interrogate, o se hanno dovuto affrontare azioni disciplinari o legali.



UHS, che possiede più di 200 strutture psichiatriche in tutto il paese che hanno portato inalmeno altri 10 ospedali UHS in nove statiaveva già detto a estilltravel News, come parte della sua indagine in corso di due anni sulla società. Secondo tre fonti con conoscenza diretta dell'indagine federale, i funzionari stanno anche esaminando se l'UHS ordina ai suoi ospedali di trattenere i pazienti per tanti giorni quanti saranno coperti dalla loro assicurazione, indipendentemente dalle esigenze mediche.

Il senatore della Pennsylvania Bob Casey ha risposto all'articolo di mandare una lettera all'Ufficio dell'Ispettore Generale nel mese di agosto. Citando il servizio di estilltravel News su Brooke Glen, ha chiesto informazioni sullo stato dell'indagine dell'ispettore generale sull'UHS.

In un nuovo lettera a estilltravel News , il vicepresidente delle pubbliche relazioni di UHS, Roselle Charlier, ha affermato che la società ha assunto un team investigativo esterno che ha esaminato voluminosi dati di revisione operativa, finanziaria e di utilizzo, nonché i dati dei pazienti effettivi ed esperti medici esterni.



Dalle interviste della sola signora Riling e della signora George, era chiaro che nessuno di loro era in grado di parlare con conoscenza o comprensione dei problemi che stavi tentando di sollecitare, ha scritto Charlier. Quando le infermiere citate come fonti nella tua storia sono state presentate con queste informazioni, hanno ammesso che le affermazioni non erano accurate e hanno formalmente ritrattato le loro affermazioni.

In un lettera firmata del 18 ottobre , le due donne hanno annunciato il loro desiderio di ritrattare formalmente, ritrattare e scusarsi per le dichiarazioni fatte su Brooke Glen Behavioral.

UHS non ha risposto alle domande sulle interviste. La signora Riling e la signora George non hanno risposto alle telefonate. Un organizzatore della Pennsylvania Association of Nurses and Allied Professionals, il sindacato che rappresenta i lavoratori di Brooke Glen, ha affermato che il sindacato non può commentare la questione. Le trattative contrattuali tra il sindacato e l'ospedale sono in corso.



UHS ha richiesto una correzione all'articolo, ma estilltravel News conferma il suo rapporto originale.