A Breitbart sono stati negati i pass stampa del Congresso permanenti — per ora

Chip Somodevilla / Getty Images

WASHINGTON -Notizie Breitbartnon sta ancora ottenendo credenziali stampa permanenti a Capitol Hill.



Lunedì, il comitato permanente dei corrispondenti della US Senate Daily Press Gallery - un gruppo di cinque giornalisti presso i media tradizionali - ha rifiutato di concedereBreitbart'passaggi difficili' per riferire più facilmente all'interno delle aule del Congresso fino a quando il sito di notizie di destra non può fornire maggiori informazioni. Il comitato in particolare vuoleBreitbartchiarire i collegamenti al Government Accountability Institute senza scopo di lucro conservatore, nonché il coinvolgimento di Rebekah Mercer, la cui famiglia è un investitore nel sito.

La decisionesegue la riunione del mese scorso, doveBreitbartAll'amministratore delegato Larry Solov è stato chiesto dai membri del comitato di scrivere una lettera che delineasse il coinvolgimento di Steve Bannon, il consigliere senior della Casa Bianca che era alla guida dell'azienda. Giovedì tardi, la notte prima che la riunione avrebbe dovuto aver luogo (è stata spostata a lunedì a causa del voto sull'assistenza sanitaria annullato), Solov ha inviato una lettera in cui affermava che Bannon si era dimesso 'il 13 novembre 2016 o circa' e che ha 'nessun ruolo o interesse editoriale, esecutivo, finanziario o di altro tipo' inNotizie Breitbart.



Ma la lettera, che includeva anche la testata di Breitbart dal 20 marzo, sollevava una nuova questione per il comitato. Due dipendenti, Peter Schweizer, caporedattore senior e Wynton Hall, caporedattore, sono anche affiliati al Government Accountability Institute, un'organizzazione non profit conservatrice. Schweizer e Bannon fondano GAI con Bannon nel 2012, con il finanziamento della famiglia Mercer. Alla riunione del mese scorso, Solov ha detto ai membri del comitato cheBreitbartè di sua proprietà, Susie Breitbart (la vedova del fondatore Andrew Breitbart) e la famiglia Mercer, ma non ha voluto chiarire ulteriormente quali membri della famiglia possiedono una partecipazione.



Indipendentemente dalle loro inclinazioni politiche, i media che vogliono ottenere un accesso permanente al Campidoglio sono tenuti dal comitato a rivelare determinate informazioni finanziarie per assicurarsi che l'organizzazione di notizie non sia legata a nessun gruppo di interesse speciale. Il comitato ha chiesto cheBreitbartinviare una nuova lettera che fornisca maggiori informazioni sui collegamenti a GAI e indichi se Rebekah Mercer, uno dei principali donatori di Trump, ha qualche influenza editoriale nell'azienda.

I membri del comitato erano anche preoccupati cheBreitbartli ha fuorviati sulla sua attuale posizione dell'ufficio, che non è suddivisa in zone per uso ufficio.Breitbartaveva detto al comitato che era in procinto di traslocare.

Per i nuovi punti vendita di Washington, vincere i pass permanenti per la stampa del Congresso è un processo noioso, ma importante. I passaggi difficili sono visti come il primo passo verso l'adesione all'Associazione dei corrispondenti della Casa Bianca, dove le organizzazioni di notizie membri ruotano i loro giornalisti per viaggiare con il presidente in patria e all'estero. I giornalisti usano anche i passaggi difficili per entrare in altri eventi intorno a Washington.



Breitbart Newslo sforzo si trascinerà almeno fino al mese prossimo. Il comitato ha richiesto le nuove informazioni entro il 18 aprile e ha concesso al sito una proroga di due mesi sugli abbonamenti temporanei. Un portavoce di Breitbart non ha immediatamente restituito una richiesta di commento.

Correzione (13:23):Hall, il caporedattore, è associato al GAI. Una versione precedente di questa storia identificava erroneamente il secondo dipendente Breitbart collegato all'organizzazione no profit.