L'epidemia di morbillo in California continua a diffondersi oltre Disneyland

AP / Damian Dovarganes

Cameron Fierro, 1, è vaccinato con il vaccino morbillo-parotite-rosolia a Northridge, in California.

Il numero di casi di morbillo continua a crescere oltre l'epidemia iniziale legata ai visitatori di Disneyland alla fine di dicembre, hanno riferito i funzionari sanitari venerdì.



A partire dall'11 febbraio, ci sono stati 110 casi di morbillo in California, 59 dei quali sono legati all'epidemia di Disneyland, secondo il Dipartimento statale della sanità pubblica.

La maggior parte si trova in tre contee della California meridionale: Orange, San Diego e Los Angeles, ma i casi sono stati confermati anche più a nord, comprese le contee di Santa Clara, Marin e San Mateo.sono stati mandati a casaper due settimane.



Dopo che uno studente di Huntington Beach ha contratto il morbillo, a 24 compagni di classe che non potevano fornire la prova dell'immunizzazione è stato chiesto di rimanere a casa per tre settimane.

L'epidemia è aumentata a dismisura da quando l'epidemia iniziale ha infettato una manciata di visitatori a Disneyland.

Robert Gauthier/Los Angeles Times/MCT



I funzionari sanitari ritengono che una persona già malata del virus altamente contagioso sia andata a Disneyland o nella vicina California Adventure tra il 15 e il 20 dicembre, infettando i visitatori.

La maggior parte dei malati di morbillo ha trascorso del tempo nei parchi a dicembre, anche se alcuni potrebbero aver contratto la malattia da altri che hanno visitato.

I pazienti variano in età dai neonati agli adulti, hanno detto i funzionari. Alcuni sono stati parzialmente vaccinati e almeno due erano troppo giovani per essere stati vaccinati, secondo l'Associated Press.



Il morbillo è stato essenzialmente eliminato negli Stati Uniti dal 2000, ma nell'Europa occidentale si sono verificati grandi focolai a causa del calo dei tassi di vaccinazione.

'La vaccinazione contro il morbillo è importante perché prima dell'introduzione del vaccino contro il morbillo negli Stati Uniti nel 1963, c'erano circa 500.000 casi e 500 decessi all'anno', ha affermato Carlos Villatoro del Dipartimento della sanità pubblica della California, aggiungendo che dal 90% al 95% dei la popolazione deve essere immune al morbillo per sostenere l'eliminazione del virus.

Il virus viaggia attraverso l'aria, ha detto Villatoro, e dove può indugiare fino a due ore e percorrere lunghe distanze sulle correnti d'aria. In un'epidemia di morbillo, il virus si è diffuso da una persona in un'arena sportiva a un'altra seduta a 100 piedi di distanza, ha detto Villatoro.



I pazienti in genere sviluppano un'eruzione cutanea due settimane dopo essere stati esposti al virus. Sono contagiosi quattro giorni prima che si sviluppi l'eruzione cutanea e quattro giorni dopo.

Prima che si sviluppi l'eruzione cutanea, i sintomi includono naso che cola, febbre alta, occhi rossi e tosse.

Quasi tutti i casi di morbillo negli Stati Uniti possono essere ricondotti a un viaggiatore che ha trascorso del tempo in paesi in cui il morbillo è prevalente, hanno detto i funzionari. Con la popolarità mondiale di Disneyland, i funzionari hanno detto che probabilmente è quello che è successo anche questa volta.

'Non abbiamo identificato il caso di origine di questo focolaio, ma è probabile che sia stato un visitatore internazionale', ha detto Villatoro.

Questo è l'aspetto reale del morbillo

estilltravel.com

Persone non vaccinate per il morbillo esortate a stare lontane da Disneyland

estilltravel.com

Alcuni studenti della California senza vaccinazione contro il morbillo banditi dalla scuola

estilltravel.com

estilltravel Notizie

andarequiper monitorare la diffusione del virus come riportato negli Stati Uniti