Gli alleati di Clinton ospiteranno la raccolta fondi 'Ready for Hillary' ad alto dollaro

Paul J. Richards / Getty Images

Due donatori di lunga data della Clinton, Sandy Robertson e Susie Tompkins Buell, organizzeranno una raccolta fondi ad alto valore a San Francisco la prossima settimana per 'Ready for Hillary', il principale super PAC a sostegno di una seconda offerta di Hillary Clinton per la Casa Bianca.



Buell, uno dei principali donatori democratici e amico intimo dell'ex segretario di Stato, è co-presidente del consiglio finanziario nazionale del PAC. Lei ospiterà la raccolta fondi a casa di Robertson a San Francisco lunedì 4 novembre, secondo due fonti con conoscenza diretta dell'evento.

I biglietti costeranno $ 25.000 ciascuno, l'importo al quale le donazioni al PAC sono limitate, secondo una politica che il gruppo ha stabilito volontariamente per enfatizzare le donazioni a basso costo. Craig Smith, senior advisor del PAC che si è recato nelle ultime settimane a New York e Tampa per conto del gruppo, parlerà all'evento.



Ready for Hillary, che da gennaio sta costruendo liste e sfruttando il sostegno della base per la mancata candidatura di Clinton, ha intensificato i suoi sforzi di raccolta fondi nelle ultime settimane. Ha annunciato la scorsa settimana che il miliardario George Soros lo farà aderire Buell come co-presidente finanziario in vista della prima riunione del consiglio il 12 novembre.



Il gruppo ha affermato che il 97% dei suoi contributi è pari o inferiore a $ 100, ma il raduno Robertson-Buell sarà uno dei suoi eventi più redditizi fino ad oggi.

Un'altra raccolta fondi, programmato a Los Angeles il 6 novembre, è più tipico degli eventi del PAC: il prezzo del biglietto suggerito è di $ 20,16.

Robertson, il socio fondatore di un'importante società di private equity focalizzata sulla tecnologia, è stato uno dei primi a raccogliere fondi di Bill Clinton, sostenendo la sua corsa alla presidenza nel 1992, ma ha sostenuto l'allora senatore Obama su Hillary Clinton nel 2008. Sia Buell che Robertson hanno fatto contributi individuali di $ 25.000 al gruppo, secondo i documenti depositati presso il Comitato elettorale federale.



Robertson si unisce a un gruppo in crescita di primi sostenitori di Obama, come la senatrice Claire McCaskill, che ha trovato nel PAC un luogo per esprimere il proprio sostegno questa volta per Clinton prima ancora che annunci una campagna.