L'azionista di Cracker Barrel chiede la vendita e cita Flap 'Duck Dynasty'

alex_ford / Via Flickr: alex_ford

Il maggiore azionista individuale di Cracker Barrel, Sardar Biglari, ha chiesto ancora una volta una riorganizzazione della catena di ristoranti con sede in Libano, Tennessee, dicendo in una lettera al presidente James Bradford che l'azienda dovrebbe considerare una vendita. Biglari possiede poco meno del 20% della società e ha condotto una campagna di attivisti contro l'attuale consiglio di amministrazione della catena di ristoranti.



L'ultima mossa di Biglari contro la società arriva solo un giorno dopo che si è pubblicamente invertita nel portare avantiDinastia delle paperemerce. Cracker Barrel aveva detto in precedenza che non ne avrebbe più venduti alcuniDinastia delle papereprodotti in seguito ai commenti anti-LGBT fatti da Phil Robertson, il patriarca della famiglia protagonista dello spettacolo A&E che è stato sospeso dalla rete. Dopo un putiferio da parte dei clienti, Cracker Barrel ha riportato la merce nei suoi negozi, dicendo in un post su Facebook domenica , 'Quando abbiamo deciso di rimuovere e valutare alcuni articoli della dinastia Duck, abbiamo offeso molti dei nostri fedeli clienti'.

Nella sua lettera, Biglari ha indicato l'imbarazzante risvolto come una ragione per cui l'attuale gestione della catena di 625 sedi stava deludendo i suoi azionisti: 'La gestione della controversia sulla dinastia delle anatre è un altro esempio di scarso giudizio'.



Prima della riunione annuale della società del 13 novembre, Biglari ha chiesto due posti nel consiglio di amministrazione e un dividendo speciale di $ 20 per azione; entrambe le misure sono state respinte dagli azionisti. Biglari la scorsa settimana ha anche chiesto a Cracker Barrel di prendere in considerazione una vendita . La campagna attivista di Biglari va avanti da oltre due anni e ha anche il suo sito web .



Biglari, la cui società Biglari Holdings possiede anche Steak 'n Shake, ha scritto che 'i beni di Cracker Barrel sarebbero molto più produttivi sotto la nostra guida che nelle mani dell'attuale leadership'. Pertanto, siamo disposti ad acquistare l'attività perché percepiamo un significativo rialzo sotto la nostra gestione.' Biglari ha affermato che se il consiglio non 'adotterà misure significative per impegnarsi in un'operazione straordinaria', convocherà un'assemblea speciale degli azionisti per valutare la sua proposta.

A novembre, Cracker Barrel ha registrato una crescita del 17% dei profitti e un aumento delle vendite nello stesso negozio per il primo trimestre dell'anno fiscale. Il titolo è a poco più di $ 110, in aumento di oltre il 70% rispetto all'anno.