Le esplosioni della domenica di Pasqua in Sri Lanka hanno ucciso quasi 300 persone e ne hanno ferite altre centinaia

Str/AFP/Getty Images

Il personale di sicurezza dello Sri Lanka cammina tra i detriti a seguito di un'esplosione nella chiesa di San Sebastiano a Negombo, a nord della capitale Colombo, il 21 aprile.



Una serie di esplosioni in Sri Lanka hanno devastato chiese e hotel la domenica di Pasqua, uccidendo almeno 290 persone e ferendone più di 500 in uno dei giorni più sacri del calendario cristiano.

Almeno 27 di coloro che sono morti erano stranieri e tre erano agenti di polizia, hanno detto le autorità. La polizia locale ha confermato il bilancio delle vittime a multiplo metà punti vendita .



Tre chiese in tutta la nazione insulare e tre hotel vicino alla capitale, Colombo, sono stati colpiti da esplosioni quasi simultanee AP segnalato . Poi, ore dopo, sono esplose altre due esplosioni: in una foresteria e alla periferia di Colombo.



Le foto dei luoghi dell'esplosione mostravano banchi rotti in disordine, vetri in frantumi e statue macchiate di cenere e sangue.

Le autorità hanno arrestato 24 sospetti collegati agli attentati , ha riferito la BBC.

Nessun gruppo ha ancora rivendicato la responsabilità degli attacchi.

Devjyot Ghoshal @DevjyotGhoshal

Ecco una mappa che mostra le posizioni approssimative delle 7 esplosioni dentro e intorno a #Colombo, sulla costa occidentale dello #Srilanka. C'è stata un'altra esplosione a Batticaloa, sulla costa orientale. #SriLankaBlast

09:58 - 21 aprile 2019 rispondere Retweet Preferito



Il primo ministro dello Sri Lanka Ranil Wickremesinghe ha condannato gli attacchi e ha invitato le persone a 'evitare di diffondere notizie e speculazioni non verificate'.

In una conferenza stampa, Wickremesinghe ha affermato che alcune parti del governo avevano alcune informazioni precedenti sugli attacchi, ma non hanno elaborato oltre il riconoscimento che 'le informazioni erano lì', secondo al Washington Post.

Secondo il portale di notizie del governo dello Sri Lanka , tutti i social media sono stati bloccati nel Paese per evitare la diffusione di notizie false alla luce degli attentati.

Ranil Wickremesinghe @RW_UNP

Condanno fermamente gli attacchi codardi al nostro popolo di oggi. Invito tutti gli abitanti dello Sri Lanka in questo tragico periodo a rimanere uniti e forti. Si prega di evitare di diffondere rapporti non verificati e speculazioni. Il governo sta adottando misure immediate per contenere questa situazione.

06:46 - 21 aprile 2019 rispondere Retweet Preferito



I funzionari hanno messo in guardia contro la semina di divisioni dopo gli attacchi, che arriva quasi 10 anni dopo una violenta guerra civile decennale tra le Tigri Tamil, un'organizzazione militante separatista , e il governo dello Sri Lanka. Si stima che siano state uccise 70.000 persone durante quel conflitto, terminato nel 2009. Ma da allora la violenza nel Paese si è ampiamente placata.

In una dichiarazione, il ministro delle finanze Mangala Samaraweera disse gli attacchi sono 'un tentativo diabolico di creare ancora una volta tensioni razziali e religiose in questo paese, tirando così indietro il paese'. Ha invitato gli abitanti dello Sri Lanka a unirsi ea contrastare 'questo atroce tentativo di riportare il nostro paese nel passato oscuro'.

Un portavoce del Dipartimento di Stato ha dichiarato a estilltravel News che l'ambasciata degli Stati Uniti ha identificato 'diversi cittadini americani tra le vittime'.

In un tweet domenicale che denigra gli eventi, il segretario di Stato Mike Pompeo descritto le esplosioni come 'attacchi terroristici'.

Eranga Jayawardena / AP

Confermato lo Shangri-La Hotel di Colombo in una dichiarazione su Facebook che un'esplosione si è verificata intorno alle 9:00 ora locale. 'Siamo profondamente rattristati e scioccati dall'incidente e i nostri pensieri e le nostre preghiere sono con le famiglie delle vittime e di coloro che sono stati colpiti', ha detto l'hotel.

Il Kingsbury di Colombo, anch'esso preso di mira, disse ospiti feriti e dipendenti sono stati curati ed evacuati. The Cinnamon Grand hotel hanno anche confermato di essere stati colpiti da una delle esplosioni e che l'area era stata 'isolata per le indagini'.

Gli attacchi sono stati ampiamente condannati dai leader mondiali.

Imran Khan, il Primo Ministro del Pakistan, ha twittato , 'Le mie profonde condoglianze vanno ai nostri fratelli dello Sri Lanka. Il Pakistan è in completa solidarietà con lo Sri Lanka nell'ora del dolore.' Il primo ministro indiano Narendra Modi ha anche twittato le sue condoglianze e ha aggiunto: 'Tutto l'aiuto possibile viene esteso dalle autorità'.

Il presidente Donald Trump ha twittato le condoglianze agli srilankesi e ha detto: 'Siamo pronti ad aiutare'.

Donald J. Trump @realDonaldTrump

138 persone sono state uccise in Sri Lanka, con oltre 600 gravemente ferite, in un attacco terroristico a chiese e hotel. Gli Stati Uniti offrono sentite condoglianze al grande popolo dello Sri Lanka. Siamo pronti ad aiutare!

11:20 - 21 aprile 2019 rispondere Retweet Preferito

La Casa Bianca in una dichiarazione ha condannato gli 'oltraggiosi attacchi terroristici che hanno mietuto così tante vite preziose in questa domenica di Pasqua' e ha affermato che l'amministrazione è dalla parte del popolo e del governo dello Sri Lanka 'mentre consegnano alla giustizia gli autori di questi spregevoli e atti insensati.

Nel suo discorso di Pasqua, papa Francesco ha denunciato gli attentati, l'AP segnalato.

Voglio esprimere la mia affettuosa vicinanza alla comunità cristiana, presa di mira mentre era raccolta in preghiera, ea tutte le vittime di tanta crudele violenza, ha detto il papa.

Dopo l'attacco, i volontari si sono precipitati a donare il sangue alle vittime.

Samanthi Senanayake @SamanthiSenanay

Vedere centinaia di persone che si precipitano al Servizio Nazionale di Trasfusione di Sangue oggi mattina, e vedere come le persone hanno aiutato persone sconosciute a riempire le domande, mi ha ricordato che il terrorismo non avrebbe mai battuto l'umanità delle persone in Sri Lanka. #SriLankaBlast

14:21 - 21 aprile 2019 rispondere Retweet Preferito

'Nel mezzo di questa tragedia, è rassicurante vedere l'effusione di solidarietà mentre le persone donano il sangue', Samaraweera, il ministro delle finanze, ha twittato.

'Buddisti, cristiani, indù, musulmani e altri stanno donando perché siamo umani con lo stesso sangue e lo stesso spirito di compassione. Nessuno può negare la nostra comune umanità».