Il fondatore di eBay si raduna dietro Gawker nel suo sforzo di fare appello al caso Hulk Hogan

Piscina/Getty Images

Terry Bollea, alias Hulk Hogan, presta giuramento in tribunale durante il suo processo contro Gawker Media presso il tribunale della contea di Pinellas l'8 marzo 2016 a St. Petersburg, in Florida.



Pierre Omidyar, il miliardario fondatore di eBay, sta tentando di mobilitare le società di media per opporsi a una legge della Florida che richiederebbe a Gawker di emettere una cauzione di 50 milioni di dollari per impugnare il verdetto del processo perdente contro Hulk Hogan.

Una giuria della Florida si è pronunciata a favore dell'ex wrestler contro Gawker all'inizio di quest'anno e ha emesso una sentenza di 140 milioni di dollari contro la società di media.



Sulla scia della rivelazione di questa settimana che il miliardario tecnologico e cofondatore di PayPal Peter Thiel sta aiutando a finanziare La causa di Hogan nella speranza di chiudere Gawker, First Look Media di Omidyar sta organizzando uno sforzo per aiutare a rendere più facile l'appello di Gawker a quella sentenza del processo.



In una dichiarazione rilasciata a estilltravel News, il consigliere generale di First Look Media, Lynn Oberlander, ha affermato che la società sta organizzando un briefing di un amico del tribunale a sostegno degli sforzi legali di Gawker.

'La possibilità che Gawker debba emettere una cauzione per $ 50 milioni o più solo per poter esercitare il suo diritto di appellarsi al verdetto della giuria solleva serie preoccupazioni sulla libertà di stampa', ha detto Oberlander. 'In linea con la nostra missione di proteggere il Primo Emendamento, First Look Media sta ora organizzando uno sforzo amicus attorno a queste preoccupazioni e presteremo molta attenzione mentre questo caso entrerà nella fase di ricorso'.

In risposta, Gawker ha dichiarato in una dichiarazione: 'Accogliamo con favore il sostegno a livello di appello'. Il coinvolgimento di First Look Media negli sforzi di ricorso è stato segnalato per la prima volta dal New York Post .



First Look Media è la società madre della rivista onlineL'intercettazione, e ha anche contribuito a produrre il film vincitore dell'OscarRiflettore. In precedenza impiegava due redattori senior di Gawker, John Cook, che lavorava pressoL'intercettazione, e Alex Pareene, che ha lavorato per le indagini mai avviate e il sito web di satira della società.

Mentre le politiche dei due differiscono, Omidyar e Thiel condividono una parte della storia aziendale: eBay di Omidyar ha acquisito PayPal nel 2001 per $ 1,5 miliardi, conferendo ricchezze alla cosiddetta 'mafia di PayPal' che includeva Thiel, il fondatore di Tesla Elon Musk, il fondatore di LinkedIn Reid Hoffman e molti altri luminari della Silicon Valley.

Thiel ha affermato che il suo finanziamento del caso di Hogan è stato un atto di filantropia per fermare il bullismo e le uscite, e ha già speso $ 10 milioni per la causa.



Mercoledì, Omidyar twittato : 'Quindi Thiel è d'accordo con il piano di Trump di mettere a tacere la stampa che critica il governo, ovviamente. È per questo che lo sostiene?'

Ha anche twittato venerdì dopo ilInviare ha pubblicato la sua storia , 'Non ho mai incontrato Peter, rispetto il suo lavoro di vc [venture capitalist], e ovviamente non sono d'accordo su Trump e sulla stampa. Non c'è 'cattivo sangue''.

anche Omidyar ha ritwittato un altro utente dicendo , 'Un po' ipocrita per posizionare il supporto amicus e il finanziamento di un caso come approssimativamente equivalente.'

La coppia miliardaria ha entrambi messo a frutto le proprie ricchezze tecnologiche in cause giornalistiche e ideologiche. Thiel ha sostenuto finanziariamente un'ampia gamma di cause libertarie e di destra, comprese le campagne presidenziali di Ron Paul e Carly Fiorina, nonché il Comitato per la protezione dei giornalisti. Omidyar ha finanziato First Look Media, una varietà di organizzazioni giornalistiche e donato a un gruppo politico anti-Trump . Thiel sarà un delegato a sostegno di Trump alla prossima Convention nazionale repubblicana a Cleveland.

CORREZIONE

Maggio. 28, 2016, alle 18:42

Pierre Omidyar è il fondatore miliardario di eBay. Una versione precedente di questa storia ha dichiarato erroneamente il suo nome in un caso.