Meno di 10 Philadelphia Eagles hanno pianificato di andare alla Casa Bianca prima che Trump annullasse su di loro

Elsa/Getty Images

Meno di 10 Philadelphia Eagles avevanoannullato bruscamentel'incontro con i campioni del Super Bowl il giorno prima dell'evento.



ESPNnello spogliatoioo in ginocchio durante l'inno nazionale, anche se nessun Eagles si è inginocchiato l'anno scorso. Trump è notoriamente ossessionato dalle dimensioni della folla e dalle apparizioni coreografiche con celebrità ed eroi dello sport.

L'addetta stampa della Casa Bianca Sarah Sanders ha detto martedì che il fatto che così pochi giocatori avessero pianificato di partecipare costituiva una 'acrobazia politica', schivando le domande sulla rilevanza dell'inno nazionale.



'Gli Eagles sono quelli che hanno cercato di cambiare il loro impegno all'ora 11 e il presidente pensa francamente che i tifosi meritino di meglio', ha detto in un briefing martedì. 'Pertanto, abbiamo cambiato la cerimonia per concentrarci sulla celebrazione del nostro grande Paese'.



Quando gli è stato chiesto se il presidente sa che i giocatori inginocchiati stanno protestando contro le sparatorie degli ufficiali, Sanders ha ripetuto che il presidente non crede che la disputa riguardi una questione di libertà di parola, ma di patriottismo.

'Il presidente non pensa che questo sia un problema di libertà di parola', ha detto. 'Pensa che si tratti di rispettare gli uomini e le donne dei nostri militari, si tratta di rispettare il nostro inno nazionale e di distinguersi per orgoglio'.

La Casa Bianca, i giocatori degli Eagles, il sindaco di Filadelfia e il sindacato che rappresenta i giocatori della NFL hanno trascorso martedì a far esplodere la loro parte della controversia.



Molti sindaci si sono alzati in piedi in questo paese contro questo tiranno', ha detto il sindaco di Filadelfia Jim Kenneyin seguito corretto il rapportoe il produttore esecutivo dello show si è scusato.

Il repubblicano della Pennsylvania House Ryan Costello ha twittato che l'incidente è stato un 'commento deprimente sulla nostra cultura politica, molto sgonfiante per me'.

Ryan Costello @RyanCostello

Eagles la mia squadra preferita. La vittoria del Super Bowl è così significativa come appassionato di sport di Philadelphia. POTUS gestito male. Questo è un commento deprimente sulla nostra cultura politica, molto sgonfiante per me. Era davvero eccitato per oggi. Come un fan che sanguina verde. Non vado a WH. Deluso da tutto questo. https://t.co/YfgBQjzFgB

15:13 - 05 giugno 2018 rispondere Retweet Preferito



Il campione NBA LeBron James, dei Cleveland Cavaliers, ha dichiarato martedì che nessuna delle squadre delle finali NBA sarebbe andata alla Casa Bianca, indipendentemente da chi vincesse.

'Nessuno vuole un invito comunque,' lui detto Connor Letourneau, giornalista del San Francisco Chronicle. 'Non andrà la Golden State o Cleveland.'

estilltravel News ha contattato gli Eagles e si aggiornerà con qualsiasi commento.