Il futuro di Internet sono gli anziani

Greg Kahn per estilltravel News

Questa è l'ultima edizione dila falsa newsletterda estilltravel Notizie. sottoscrivi qui .



Presto negli Stati Uniti ci saranno più persone dai 65 anni in su che in qualsiasi altro gruppo demografico, e rimarrà così per decenni. Ho passato mesi a raccogliere dati sulle abitudini online delle persone anziane, con particolare attenzione a come interagiscono con i contenuti falsi. Ho appena pubblicato una nuova storia che si tuffa in questo. Ecco alcuni dei punti più interessanti:

  • Quattro studi recenti hanno scoperto che gli over 65 hanno maggiori probabilità di consumare e condividere notizie false su piattaforme come Facebook, Twitter e il web.



  • Essi non farlo avere una buona comprensione del ruolo svolto dagli algoritmi nel determinare quali contenuti vediamo online.



  • Hanno un momento più difficile differenziare tra notizie e opinioni.

  • Sono spesso presi di mira da annunci di siti iperpartitici e di notizie false.

  • Sono anche presi di mira da truffe online, malware e altri mali di Internet. Proprio il mese scorso, il Dipartimento di Giustizia annunciato la più grande raccolta coordinata di casi di frode su anziani nella storia.



Ed ecco un altro punto di dati chiave: c'è stata una fioritura di interesse e finanziamenti per i programmi di alfabetizzazione digitale, ma pochi, se non nessuno, si rivolgono alle persone anziane. I bambini a scuola ricevono lezioni, ma i nostri genitori e nonni vengono esclusi.

Questo non è per prendersela con gli anziani. È per evidenziare il fatto che così tanti di noi lottano nel nuovo e caotico ambiente informativo. Dobbiamo pensare in modo più ampio dei semplici programmi nelle scuole. Significa anche che dobbiamo essere pronti a supportare un numero enorme di anziani mentre diventeranno una forza su Internet per i decenni a venire.

-Brama



Hai un suggerimento? Scrivici: fakenewsletter@estilltravel.com o trovaci su Twitter: @craigsilverman e @janelytv .

Novità dal nostro team:

  • La tanto pubblicizzata mancia di WhatsApp non è affatto una linea di assistenza; è lì solo per aiutare Facebook con la ricerca.

  • Una singola pagina Facebook ha pubblicato oltre 5.000 annunci pubblicitari per una falsa truffa sugli sconti sull'energia solare.

  • estilltravel News sta collaborando con il Toronto Star per coprire le interferenze elettorali. Ecco l'ultima: I funzionari temono che attori stranieri si stiano già intromettendo alle prossime elezioni canadesi.

  • La morte di Nipsey Hussle ha aggiunto nuovo carburante a una vecchia e infondata teoria del complotto, collegando l'uccisione del rapper a un guaritore che affermava falsamente di aver curato l'AIDS e il cancro.

  • Dopo il massacro in Nuova Zelanda, Facebook ha promesso di fare di più per combattere la supremazia bianca sulla sua piattaforma, ma L'odio anti-musulmano ha fatto guadagnare un sacco di soldi all'azienda .

  • Il tuo telefono ha un'intera vita senza di te: Craig si immerge nel modo in cui uno schema pubblicitario riproduce video sui telefoni all'insaputa degli utenti, scaricando la batteria e rubando agli inserzionisti.

Le letture consigliate da Jane: