Ecco cosa pensa il team di transizione di Trump sull'Islam e sui musulmani

Il presidente eletto Donald Trump ha annunciato venerdì il suo team di transizione di 23 membri, guidato dal vicepresidente eletto Mike Pence. Include membri della famiglia, politici, uomini d'affari ed ex candidati presidenziali repubblicani rivali.



Molte di queste persone consiglieranno Trump e lo aiuteranno a scegliere i membri del suo gabinetto, che saranno fondamentali per elaborare le politiche e le pratiche di un'amministrazione Trump, compresa la sua propostadivieto ai musulmani di entrare negli Stati Uniti.Ad alcuni verranno effettivamente offerti quei lavori.

Almeno 11 membri della squadra hanno apertamente ricoperto posizioni su musulmani e islam che sono considerate anti-musulmane e hanno offeso le organizzazioni per i diritti civili.



L'ex presidente della Camera degli Stati Uniti Newt Gingrich

John Moore/Getty Images

in angruppo anti-Islam ACT for America, che l'Islam è un'ideologia politica, aggiungendo che 'si nasconde decisamente dietro l'essere una religione'.



Anche Flynn è statoBannon, il presidente esecutivo di Breitbart News, che è stato scelto per essere capo stratega e consigliere senior di Trump, è stato accusato di gestire un'organizzazione mediatica che gestisce regolarmente anti-musulmano e anti-immigrazione storie , oltre ad assumere altre posizioni controverse.

Ad esempio, a gennaio, Breitbart pubblicato una storia che sosteneva che la cultura musulmana dello stupro è ampiamente riconosciuta come parte integrante dell'Islam come insegnato nel Corano e negli Hadith.

Bannon aveva regolarmente ospiti nel suo programma radiofonico satellitare che erano estremisti e attivisti anti-musulmani, lodando le loro opinioni senza ripeterle apertamente.



Pamela Geller, che gestisce l'American Freedom Defense Initiative e che il Southern Poverty Law Center (SPLC) ha definito la figura più visibile e sgargiante del movimento anti-musulmano, è stata nello show sette volte.

Robert Spencer, il direttore del sito web anti-musulmano Jihad Watch, che l'SPLC ha definito uno dei propagandisti anti-musulmani più prolifici e rumorosi d'America, è apparso nello show due volte.

E Frank Gaffney, capo del Center for Security Policy, che secondo l'SPLC era un rispettabile insider di Washington ma ora è uno degli islamofobi più famosi d'America, è apparso nello show 29 volte.



Portare Bannon a bordo dell'amministrazione Trump ha fatto preoccupare molti musulmani americani che la retorica di Trump durante la campagna non fosse solo una tattica per raccogliere voti, ma una politica che seguirà.

Secondo quanto riferito, Bannon ha definito Breitbart News una piattaforma per l'alt-right, una forza relativamente nuova nella politica e nella società tradizionali che abbraccia un'ideologia nazionalista di estrema destra che è generalmente considerata anti-immigrati e anti-musulmana.

'La nomina di Stephen Bannon come uno dei massimi strateghi dell'amministrazione Trump invia il messaggio inquietante che le teorie della cospirazione anti-musulmana e l'ideologia nazionalista bianca saranno benvenute alla Casa Bianca', ha affermato il direttore esecutivo nazionale del Council on American-Islamic Relations Nihad Awad.

Donald Trump Jr.

David Becker/Getty Images

Mentre si discute dell'assassinio di un membro fondatore di Hamas ilOpie e Anthonyshow nel 2012, Trump Jr. ha fatto commenti razzisti sugli arabi e sui loro nomi, CNN segnalato in ottobre.

L'ospite non riusciva a ricordare il nome del membro di Hamas, spingendo Trump Jr. a dire, Muhammad qualcosa o altro.

Poiché anche l'ospite ha fatto un'osservazione razzista, dicendo: Aveva la barba. Non era gentile con sua moglie. Trump Jr. ha risposto dicendo: Sì, Ali.

A settembre, Trump Jr. ha twittato un'immagine di una ciotola di birilli che diceva: Se avessi una ciotola di birilli e ti dicessi che solo tre ti ucciderebbero. Ne prenderesti una manciata? Questo è il nostro problema dei rifugiati siriani. Ha scritto nel tweet, questa immagine dice tutto. Mettiamo fine all'agenda politicamente corretta che non mette l'America al primo posto. #trump2016 .

L'analogia è stata ampiamente condannata, con persino Wrigley, il proprietario di Skittles, che ha affermato che gli Skittles sono caramelle. I rifugiati sono persone. Non pensiamo che sia un'analogia appropriata.' Altre condanne sono arrivate dall'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati e sui social.

Trump Jr. ha anche twittato immagini di Pepe la rana, un meme che è stato collegato all'alt-right e all'antisemitismo. In seguito ha detto di non aver mai sentito parlare del meme.

Ben Carson

Chip Somodevilla / Getty Images

L'ex candidato presidenziale repubblicano e chirurgo ha affermato che i musulmani americani che seguono la legge della sharia mentre sono anche impegnati in un sistema democratico sono schizofrenici e che l'Islam non è coerente con la Costituzione.

Carson ha anche affermato che un musulmano può diventare presidente solo se rifiuta i principi dell'Islam, in un'intervista con la CNN nel settembre dello scorso anno.

SopraIncontra la stampaa novembre, Carson disse , non consiglierei di mettere un musulmano a capo di questa nazione. Non sarei assolutamente d'accordo.

Il senatore americano Jeff Sessions

Jeff Swensen/Getty Images

Sessions, che rappresenta l'Alabama, ha aiutato Trump a redigere un piano di immigrazione l'anno scorso. Ha ripetutamente espresso il suo sostegno al divieto temporaneo di Trump di immigrati musulmani. Sessions crede nell'identificazione di interi paesi in cui emergono i terroristi e nel prendere di mira quegli immigrati.

Bene, tutto quello che posso dirvi è che i dati pubblici che abbiamo avuto indicano che ci sono un certo numero di paesi in quella regione che hanno inviato un gran numero di persone che sono diventate terroristi, ha detto Sessions a Dana Bash della CNN a giugno, aggiungendo che non sarebbe un divieto totale per ogni immigrato proveniente da un paese a maggioranza musulmana.

Rep. USA Lou Barletta

Chip Somodevilla / Getty Images

Barletta, da lungo tempo intransigente sulla politica dell'immigrazione e sulla deportazione, rappresenta la Pennsylvania. Lui una volta , come sindaco di Hazelton, ha spinto e approvato un disegno di legge che imponeva multe ai proprietari che affittano agli immigrati senza documenti nel tentativo di rendere la città il posto più duro per gli immigrati illegali in America.'

Quando la città ha approvato la legge, Barletta ha indossato un giubbotto antiproiettile come acrobazia per simboleggiare il crimine commesso da immigrati privi di documenti.

Più di recente, durante la controversia per la costruzione di un centro comunitario musulmano a Lower Manhattan, Barletta ha definito i piani come un simbolo di vittoria dopo gli attentati dell'11 settembre 2001.

La maggior parte dei musulmani americani sono persone pacifiche, ma i seguaci più radicali dell'Islam hanno una lunga storia di collocare le moschee nei luoghi delle loro più grandi vittorie, Barletta ha scritto in una dichiarazione della campagna durante la corsa per il posto che attualmente detiene.

Rep. USA Marsha Blackburn

Jim Watson/AFP/Getty Images

Blackburn, una deputata del Tennessee di 14 anni che ha sostenuto il divieto musulmano di Trump, si è opposta anche all'insegnamento dell'Islam nelle scuole statali.

'C'è una grande differenza tra educazione e indottrinamento', Blackburn detto in una dichiarazione nel settembre 2015.

'È riprovevole che il nostro sistema scolastico abbia mostrato questo doppio standard, più interessato all'insegnamento delle pratiche dell'Islam che alla storia del cristianesimo', ha affermato. 'I genitori del Tennessee hanno il diritto di essere indignati e io li sostengo in questa lotta'.

Per anni, genitori e residenti in Tennessee — oltre ad altri stati negli Stati Uniti - sono stati in contrasto con l'insegnamento dell'Islam nei curricula delle scuole pubbliche, con i residenti che spesso affermavano che l'indottrinamento o la conversione islamica erano in atto.

Il rappresentante degli Stati Uniti Tom Marino

Ben Jackson/Getty Images

Marino, un membro del Congresso della Pennsylvania, ha appoggiato Trump a marzo e ha definito una buona idea la sua proposta di bandire i musulmani su MSNBC .

Le frontiere sono aperte e dovremmo controllare le persone che entrano in questo paese, in particolare terroristi o potenziali terroristi, ha detto Marino.

Faccio un passo avanti rispetto a Donald sulla sicurezza delle frontiere e sull'educazione dei musulmani, Tarino detto su MSNBC a maggio. La mia posizione è molto chiara, e quando ho parlato con Donald, mi ha guardato e ha detto: 'Hai ragione'. E il punto è che nessuno dovrebbe entrare in questo paese a meno che non facciamo un controllo approfondito su di loro.