Detenuto secondo quanto riferito convulso, sussulto durante la quarta e ultima esecuzione di aprile in Arkansas

AP Photo/Kelly P. Kissel

L'Arkansas ha giustiziato Kenneth Williams giovedì sera usando il midazolam sedativo come primo di tre farmaci nel suo processo di iniezione letale tre giorni prima della scadenza del farmaco.



I media testimoni dell'esecuzione hanno riferito irregolarità, raccontandoprogrammazione di otto esecuzioni— due ciascuno su quattro giorni — per le ultime due settimane di aprile prima della scadenza del midazolam.

Un giudice della corte federale ha inizialmente sospeso tutte le esecuzioni dopo un'udienza di quattro giorni su questioni relative al protocollo del farmaco incentrato sull'uso del midazolam. L'Ottavo Circuito in seguito ha annullato il tribunale distrettuale e la Corte Suprema degli Stati Uniti ha diviso 5-4 sulla sospensione delle esecuzioni per esaminare il caso.



Anche senza quel caso, però, quattro delle otto esecuzioni programmate sono state sospese, per vari motivi da diversi tribunali. Ma l'Arkansas è stato in grado di eseguire la prima esecuzione dello stato in più di...una decadela scorsa settimana e, il 24 aprile, ha eseguito due esecuzioni in una notte, la prima volta in uno statolo ha fattoin più di 15 anni.



All'inizio di giovedì, solo l'esecuzione di Williams era prevista per l'ultimo giorno del programma di esecuzione. La seconda persona originariamente destinata a morire giovedì, Jason McGehee, ha avuto la sua esecuzione sospesa da un tribunale federale perché la tempistica ridotta per le esecuzioni pianificate aveva accorciato troppo il programma per il processo di clemenza dello stato.


Anche se mercoledì la Corte Suprema dell'Arkansas ha negato a due delle richieste di Williams di sospendere l'esecuzione, i suoi avvocati hanno depositatoClicca quiper ulteriori informazioni su Outside Your Bubble.