Jonathan Van Ness si apre su Trump, quell'episodio trans di 'Queer Eye' e cerca di essere Butch

video-player.estilltravel.com

È un grande stan di Nicki Minaj e ha imparato molto quando ha commentato la sua copertina di Harper's Bazaar Russia.

PROFILO di estilltravel News

Van Ness ha parlato della sua volontà di criticare apertamente gli altri e di diventare politico, e ha discusso della sua decisione di commentare il rapper Nicki Minaj per essere apparso sulla copertina di Harper's Bazaar Russia.



Van Ness ha twittato all'inizio di questo mese: La Russia ha leggi sulla propaganda anti LGBTQIA, la Cecenia, supportata dalla Russia tortura i suoi cittadini LGBTQIA, e con i tuoi fan LGBTQ+ non puoi nemmeno parlarci in questa intervista perché è illegale in Russia, cosa c'è di buono @NICKIMINAJ , questo avrebbe dovuto essere un passaggio difficile.



'Penso di operare ancora come se ci fossero quattro persone che guardano, ma non è più così', ha detto Van Ness, ridendo.

Ma, ha aggiunto, c'è più contesto per lui che chiama Minaj.



'Sono un grande fan di Nicki. Come enorme, ha detto Van Ness. 'Sono un suo grande fan ed è per questo che mi sono svegliato con quella copertina... semplicemente non capisco. Perché se sei nei media russi, se sei nella stampa russa, sei mano nella mano con il governo, perché non puoi parlare con nulla che non sia d'accordo per quanto riguarda le cose LGBT.'

video-player.estilltravel.com

Rispondendo a una domanda su Facebook sul fatto che sia sempre stato una 'femme gay', Van Ness ha detto che nella sua prima vita sentimentale, ha fatto un triste tentativo di essere mascolino.

Penso decisamente che negli aspetti degli appuntamenti e negli scenari degli appuntamenti penso di aver fatto tentativi molto tristi e non molto buoni di macellarmi, ha detto Van Ness.



Ero molto esausto per questo, ha continuato Van Ness. In realtà, penso che per me la capacità di identificarsi come femme e far emergere la propria femminista sia una delle cose più forti e maschili. ... Mi sento molto più forte in questo stivale che in un appartamento, ha detto, riferendosi agli stivali con il tacco alto che ha indossato durante l'intervista.

Anche JVN ha difeso la controversia in giroOcchio strano's episodio su un uomo trans, che dice che crede che molte persone abbiano ancora bisogno di un 'momento 101'.

video-player.estilltravel.com

La conduttrice dello show Audie Cornish gli ha chiesto di un episodio diOcchio stranoche presenta un uomo trans – e come si apre con l'intervento chirurgico, che ha avuto un contraccolpo da parte di persone che pensano che l'ossessione per la trasformazione sia fuori luogo.



Van Ness ha affermato di 'non considerarlo sensazionale' e ha aggiunto che il mondo, in particolare gli Stati Uniti, ha ancora molta strada da fare per essere esposto a vite e stili di vita LGBTQ.

'Prima di tutto, l'America costiera e l'America centrale sono due cose molto diverse. Quindi pensare che ci siamo tutti trasferiti oltre questo, o questo è come 101— Anche in America, penso che ci siano molte persone che hanno davvero bisogno di un momento 101', ha detto.

Van Ness ha anche sottolineato la portata globale di Netflix, affermando che il momento deve essere vissuto anche 'in così tanti paesi' in cui quella conversazione 'non è affatto sul radar'.

'Non credo sia riduttivo e penso che la sua storia debba essere condivisa', ha detto.

SeguirePROFILO di estilltravel Notizie su Facebookper le interviste settimanali di Audie Cornish con i più grandi nomi dell'informazione e dell'intrattenimento.