Secondo quanto riferito, un giudice ha affidato a un uomo che ha violentato una preadolescente l'affidamento congiunto del loro bambino

Dipartimento di correzione del Michigan

Cristoforo Mirasolo



Un uomo che avrebbe violentato una ragazzina di 12 anni quasi dieci anni fa ha ottenuto l'affidamento congiunto e il periodo di genitorialità del bambino di 8 anni della vittima, secondo le notizie locali.

Secondo l'avvocato della vittima, Rebecca Kiessling, un giudice del Michigan ha concesso l'affidamento congiunto dopo che un test del DNA ha confermato che l'uomo, il 27enne Christopher Mirasolo, era il padre.



'Questo è folle, ha detto Kiessling alla stampa locale della decisione di Gregory S. Ross, un giudice del circuito della contea di Sanilac nel Michigan.



'Niente è stato giusto su questo da quando è stato originariamente studiato. Non è mai stato adeguatamente accusato e dovrebbe ancora essere seduto dietro le sbarre da qualche parte, ma il sistema sta perseguitando la mia cliente, che era una bambina lei stessa quando è successo tutto questo', ha detto Kiessling, secondo il Detroit News, dopo che la decisione è stata rivelata per la prima volta suLo spettacolo di Steve Gruber, a programma radiofonico a Lansing, Michigan.

estilltravel News ha tentato di contattare Kiessling, l'avvocato, e Ross, il giudice, per un commento.

Secondo Kiessling, il giudice ha anche rivelato a Mirasolo l'indirizzo di casa della vittima e ha disposto che il suo nome venga messo sull'atto di nascita del bambino. L'incidente è stato provocato dopo che la contea ha condotto un'indagine sui pagamenti del mantenimento dei figli della vittima.



Nel servizio giornalistico, Kiessling ha affermato che Mirasolo ha violentato e minacciato di uccidere la vittima nove anni fa, nel settembre 2008, quando aveva solo 12 anni.

Questo era il resoconto di Kiessling dell'aggressione della vittima nel 2008:

Una notte lei, sua sorella di 13 anni e un'amica sono sgattaiolate fuori di casa per incontrare un ragazzo e l'amico più grande del ragazzo, Mirasolo, si è presentato e ha chiesto se volevano fare un giro. Pensavano di andare da McDonald's o da qualche parte. Invece, ha gettato via i loro cellulari, è andato a Detroit dove ha rubato la benzina da una stazione e poi è tornato nella contea di Sanilac, dove li ha tenuti prigionieri per due giorni in una casa vuota vicino a un parente, liberando finalmente la sorella maggiore in un parco. . Ha minacciato di ucciderli se avessero detto a qualcuno cosa fosse successo.

Kiessling ha detto che Mirasolo, che all'epoca aveva 18 anni, fu arrestata un mese dopo, quando la vittima era incinta. Mirasolo ha ricevuto un patteggiamento per tentato comportamento sessuale criminale di terzo grado ed è stato condannato a un anno di carcere, ma ha scontato solo sei mesi e mezzo per potersi prendere cura della madre malata, secondo il Detroit News.



Kiessling ha aggiunto che nel marzo 2010 Mirasolo è stato anche condannato per condotta sessuale criminale su una persona di età compresa tra 13 e 15 anni, e successivamente è stato incarcerato per quattro anni.

Mirasolo è attualmente in libertà vigilata, secondo sito web del Dipartimento delle correzioni del Michigan.

L'avvocato di Mirasolo, Barbara Yockey, ha dichiarato al giornale che 'non è chiaro quale sarà il futuro coinvolgimento del suo cliente, se del caso, con il bambino'.

In una breve dichiarazione, la vittima ha detto al giornale che 'è tutto matto'. Loro (i funzionari) non mi hanno mai spiegato nulla. Ricevevo circa $ 260 al mese in buoni pasto per me e mio figlio e un'assicurazione sanitaria per lui. Immagino che stessero cercando di vedere come riavere parte dei soldi, ha detto la vittima.

Kiessling sta tentando di ottenere protezione per il figlio del suo cliente ai sensi della legge federale sulla custodia dei figli dei sopravvissuti allo stupro. Un'udienza sulla questione è prevista per la fine di questo mese.