Leggi che un tempo limitavano i signori feudali avrebbero aiutato Gawker oggi

Christopher Furlong / Getty Images

Pietro Thielfinanziare silenziosamente le cause di altre personeindebolire un nemico era una volta una tattica ben nota degli aristocratici e dei baroni terrieri, e portava a principi legali di vecchia data che lo mettevano al bando.



Divieti contro ciò che viene chiamato champerty, barratry e manutenzione — tutte relative a persone coinvolte in controversie legali alle quali non sono direttamente collegate — hanno precedenti che risalgono all'antica Roma. Per centinaia di anni, nei tribunali americani sono esistite norme contro il finanziamento da parte di terzi o la speculazione in azioni civili.

'Nei giorni feudali, c'era il rischio che i potenti potessero abusare del processo giudiziario per rubare la terra a quelli meno potenti producendo azioni legali in cui altrimenti non avrebbero avuto alcun interesse', la società di finanziamento del contenzioso commerciale Burford Capital ha detto in una lettera a due senatori repubblicani che esaminano la loro industria.



Le descrizioni di ciò che ha motivato le regole originali contro il finanziamento di azioni legali di altre persone possono sembrare sorprendentemente familiari a coloro che seguono la notizia dell'estesa campagna di Thiel contro Gawker.



Un giudice del Colorado ha spiegato nel 1900: i nobili ricchi avrebbero 'acquistato crediti e, per mezzo delle loro posizioni elevate e influenti, avrebbero intimorito i tribunali, assicurato giudizi ingiusti e immeritati e opprimevano coloro contro i quali la loro rabbia poteva essere diretta'.

Oppure considera come il filosofo inglese Jeremy Bentham, il nonno intellettuale di consentire agli estranei di finanziare le controversie, descrisse le origini delle leggi di Champerty in un trattato del 1788 : 'Un uomo comprerebbe un credito debole, nella speranza che il potere lo converta in uno forte, e che la spada di un barone, entrando in tribunale con una plebaglia di servitori alle calcagna, possa incutere terrore negli occhi di un giudice.'

Tali regole che limitavano il coinvolgimento esterno nelle azioni legali sono svanite nel 20 ° secolo, grazie alle decisioni della Corte Suprema, all'aumento delle azioni legali collettive e agli stati che modificano le proprie leggi.



Non sempre li hanno cambiati per il più nobile dei motivi. In risposta alla decisione Brown v. Board of Education, dove il NAACP notoriamente diretto e rappresentato i querelanti durante l'intero processo legale 'sette stati del sud hanno improvvisamente scoperto la necessità di rinvigorire' le leggi contro gli estranei che sostengono azioni legali, ilYale Law Journalscritto nel 1963 .

Nel 1963 la Corte Suprema leggi della Virginia ribaltate, emanato l'anno dopo la decisione di Brown, che limitava il ruolo delle parti esterne nelle cause legali. La corte ha stabilito che hanno violato il primo e il quattordicesimo emendamento. Ma tali leggi erano per lo più cadute nel dimenticatoio da allora, secondo Eugene Kontorovich, un professore di diritto della Northwestern University.

La condotta di Thiel si inserisce nel paradigma del contenzioso di 'interesse pubblico' o 'ideologico', Kontorovich ha scritto inWashington Post . Thiel stava essenzialmente finanziando quello che lui intendeva come contenzioso di interesse pubblico su una questione di interesse pubblico. Che anche lui possa o meno aver avuto sentimenti a riguardo non cambia questo.



Tali controversie di interesse pubblico sono diventate un pilastro centrale degli sforzi di gruppi come l'American Civil Liberties Union, che identificano le aree di interesse e quindi cercano la causa ideale che li aiuterà a testare o ribaltare le leggi.

Nel caso di Gawker, le tasche senza fondo di Thiel hanno contribuito a creare una causa impossibile da risolvere in via extragiudiziale - secondo quanto riferito da Hogan ha rifiutato un'offerta di transazione da $ 10 milioni - e brutalmente costoso da combattere. 'Se qualcuno pensa che ci sia un problema con Peter Thiel, la prima cosa da incolpare è il sistema di giustizia civile americano, dove combattere una causa relativamente semplice su un sex tape può costare dieci milioni di dollari', ha detto Kontorovich a estilltravel News.

Il contenzioso costoso è un costo per fare affari per le grandi aziende, e pagarlo è diventato un settore a sé stante, con società di finanziamento del contenzioso specializzate nel mettere i soldi per aiutare i clienti a superare una causa.

Quelle aziende operano in modo simile a finanziatori o investitori, con gli occhi sulla linea di fondo. Ma la crociata di Peter Thiel 'solleva un'interessante possibilità che tu possa avere il finanziamento del contenzioso puramente per dispetto', ha detto Jeremy Kidd, professore di diritto alla Mercer University.

'Se hai qualcuno che è davvero ricco, qualcuno come Donald Trump', ha detto Kidd, 'non importerebbe se vincesse, potrebbe legare i singoli media in nodi per anni ... se tutto ciò di cui sei preoccupato è un dispetto, potrebbe valere la pena spendere una quantità significativa di denaro se scrivessero un brutto pezzo su di te.'