L'uomo che ha inventato l'e-mail è morto

Andreu Veà, WiWiW.org / Attraverso it.wikipedia.org

Ray Tomlinson, l'uomo che ha inventato la posta elettronica nel 1971, è morto sabato all'età di 74 anni, il suo datore di lavoro confermato all'Associated Press.



Tomlinson è entrato a far parte della società tecnologica Bolt, Beranek e Newman alla fine degli anni '60 come programmatore dopo aver conseguito una laurea al MIT. Nel 1971 iniziò a cercare di migliorare un sistema di messaggistica esistente che consentisse agli utenti dello stesso computer di scambiarsi messaggi.

Tomlinson ha avuto l'idea di combinare il programma di messaggistica per computer singolo con un programma sperimentale di trasferimento di file. I computer della Bbn erano collegati ad ARPANET, una rete originariamente progettata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti che sarebbe diventata il precursore di Internet.



Per distinguere la posta locale da quella di rete, ha scelto di combinare il login di un utente con un simbolo @, quindi il nome dell'host. Così è nato il moderno indirizzo di posta elettronica.

Gmail @gmail

Grazie, Ray Tomlinson, per aver inventato l'e-mail e per aver messo il segno @ sulla mappa. #RIP

17:39 - 06 marzo 2016 rispondere Retweet Preferito



'Il motivo principale era che aveva senso', Tomlinson ha scritto sul suo sito web, spiegando la scelta del simbolo @. 'I segni [@] non apparivano nei nomi, quindi non ci sarebbero state ambiguità su dove si è verificata la separazione tra il nome di accesso e il nome host.'

Il primo messaggio è stato inviato tra due computer seduti uno accanto all'altro, collegati solo da ARPANET. La prima email era un miscuglio di personaggi, che Tomlinson alla fine ha dimenticato.

'Quando sono stato convinto che il programma sembrava funzionare, ho inviato un messaggio al resto del mio gruppo spiegando come inviare messaggi in rete', ha scritto. 'Il primo utilizzo della posta elettronica di rete ha annunciato la propria esistenza.'

Ha creato la posta elettronica perché 'sembrava un'idea carina', ha scritto.

Nel giro di diversi anni, la maggior parte del traffico su ARPANET era costituito da e-mail.

'L'e-mail ci ha portato da Arpanet a Internet', secondo a Cronologia netta articolo. 'Ecco qualcosa che la gente comune di tutto il mondo voleva usare.'

Lo sviluppo ha fatto guadagnare a Tomlinson un posto nel Internet Hall of Fame così come riconoscimenti da una varietà di organizzazioni e pubblicazioni. Non c'era nessun brevetto sul lavoro, e ha detto di non aver ricevuto alcuna ricompensa.

'No, a meno che non si consideri l'attuale interesse per le origini dell'e-mail una ricompensa', ha scritto.

Tomlinson è rimasto impiegato presso BBN Technologies, che ora è una sussidiaria di Raytheon.