La signora Veteran America è più dura di te

tu torniqui, ti togli i tacchi e ti metti gli stivali da combattimento, ha gridato Denyse Gordon mentre i concorrenti allacciavano i cinturini dei tacchi a spillo dorati e le borse porta abiti con cerniera e senza cerniera. Ragazze l'avete capito? Tacchi per combattere gli stivali, poi tornare sul palco e mostrare un po' di gamba. Gordon sorrise e le sollevò la gonna, mostrando i polpacci muscolosi.



Gordon, un riservista dell'Air Force diventato direttore di un concorso, era in piedi nel mezzo di una stanza illuminata con luci fluorescenti presso la Sala Concerti dell'Università del Nevada a Las Vegas, in attesa che 25 veterani militari si radunassero intorno a lei. Ci vollero ore prima che sfilassero sul palco in abiti da ballo, prima che venissero addestrati sulla storia militare e partecipassero a una gara di Push-up Princess mentre un sergente istruttore urlava comandi, prima che scoprissero chi tra loro era la prossima signora Veterano America.

Questo non era solo un concorso di bellezza. Ms. Veteran America, giunta al suo quarto anno, è stata lanciata come evento di raccolta fondi per Final Salute, un'organizzazione no profit creata a beneficio della stimata

Da sinistra: Andrea Waterbury, Szu-Moy Toves e Heather Worley alle semifinali di Ms. Veteran America il 17 ottobre 2015.





La quarta edizione di Ms. Veteran Americala competizione si è svolta nell'arco di due giorni a Las Vegas e dintorni. Sunset Station, l'hotel-casinò dove hanno soggiornato i concorrenti e si sono svolte le semifinali, puzzava di decenni di fumo di sigaretta e cocktail versati trattati con un detergente industriale. Come in molti altri casinò della zona, il soffitto sembrava un cielo luminoso, ma qui la vernice si stava scrostando.

Cheryl A. Guerrero per Buzzfeed

Stazione di tramonto a Henderson, Nevada.

Sebbene le semifinali e le finali si siano tenute ad ottobre, il viaggio verso Ms. Veteran America è iniziato in realtà mesi prima. Oltre 150 donne di diverse età, razze, educazione e rami militari hanno partecipato alle competizioni regionali durante l'estate, che si sono svolte in Virginia, Nevada, e su Skype. La giuria ha cercato le candidate che fossero le più creative, eloquenti, vivaci e impegnate ad aiutare le loro colleghe veterane.



Una volta scelti, i 25 finalisti hanno trascorso mesi a sollecitare donazioni per l'organizzazione di beneficenza, creare presenze sui social media e cercare di ottenere finanziamenti per i loro abiti da ballo, viaggi e altre spese. La maggior parte è venuta in Nevada di propria iniziativa, un'impresa non facile per il risarcimento dei veterani e gli assegni di invalidità. Molti hanno dovuto trovare assistenza all'infanzia e prendersi una pausa dal lavoro, mentre altri hanno dovuto affrontare interventi chirurgici di emergenza, morte di familiari e amici, flash da stress post-traumatico e altre catastrofi giorni prima dell'evento principale.

Prepararmi a questo - ricevere donazioni, essere sempre sui social media - è stata fondamentalmente la mia vita negli ultimi mesi, ha detto Worley, aiutandosi con lo spuntino nel backstage. Mio marito a volte si sentiva frustrato, dicendo: 'Vorrei che tu avessi un po' più di tempo per me'. Ma aveva bisogno di farlo da sola.

Alle 8 del mattino del giorno delle semifinali, i 25 concorrenti - truccati e con i tacchi a spillo, grandi bicipiti sporgenti da abiti da cocktail - si sono stretti in un'area di attesa per la registrazione, l'incontro e il saluto, quindi per lo più in attesa. Sapevano che solo 10 di loro sarebbero passati alle finali del giorno successivo, dove avrebbero gareggiato di fronte a un pubblico dal vivo all'Università del Nevada, a Las Vegas. Hanno studiato attentamente i raccoglitori, si sono toccati le dita, hanno chiacchierato a bassa voce e si sono controllati il ​​trucco usando la modalità selfie sui loro telefoni. Una donna ha riparato e risistemato l'imbracatura del suo cane guida, un golden retriever di nome Grace.



Stavano aspettando di essere chiamati uno per uno nella sala conferenze per sedersi da soli davanti a una giuria di cinque giudici guidata dal Command Sgt. Il Mag. Michele Jones, il prima donna a raggiungere quel grado. Lì i giudici hanno chiesto a ciascun veterano della storia militare e degli eventi attuali, sollecitando risposte basate sui fatti o opinioni personali. Le domande erano top secret - una classificazione che le donne prendevano molto sul serio - e ricordavano alle concorrenti i molti test snervanti e impegnativi che dovevano sostenere come tirocinanti militari. Un'ora dopo, diverse donne erano emerse singhiozzando dalla stanza degli interrogatori.

In questo momento è la parte peggiore dell'intera competizione, ha detto Worley tra l'offerta di ciambelle agli altri concorrenti. Il sergente è originario dell'Ohio ma ha trascorso gli ultimi sette anni in Alabama, dove ha adottato un leggero accento del sud. È solo che è tutto sconosciuto che lo rende così snervante.

E anche il sergente maggiore, disse. Parli di intimidazione!

Quando un veterano è senzatetto, il suo paese lo ha tradito. Quando una veterana è senzatetto, ha deluso il suo paese.

Mentre i concorrenti aspettavano, si sono scambiati le storie della prima volta che hanno sentito parlare della competizione e hanno reagito con disgusto. Fantastico, proprio quello per cui le ragazze vogliono essere celebrate dopo anni di servizio militare non riconosciuto: il loro aspetto, ha ricordato un concorrente. Un altro ha detto di aver immaginato donne che impugnavano fucili M16 e sfilavano in bikini e tacchi, salutando un pubblico di civili. Ma quando hanno imparato di più sulla competizione, hanno capito che si trattava di beneficenza, non di costumi da bagno. Più specificamente, un ente di beneficenza per loro.

La stessa Worley è stata senzatetto per gran parte della sua infanzia. Per anni ha vissuto in tende, stanze di motel o minuscoli appartamenti con la sua famiglia di cinque persone, lavorando in ristoranti fast-food con sua madre molto prima che raggiungesse l'età lavorativa legale. A 17 anni si è arruolata nell'esercito senza pensarci troppo, ha detto. È stata spedita in Corea del Sud.

Diversi altri concorrenti sono diventati senzatetto dopo aver lasciato l'esercito, scoprendo che le abilità che avevano affinato da quando avevano 18 anni non erano applicabili nel mondo esterno. Mentre lottavano, si sentivano trascurati dal VA eal tempo- i soldati maschi non l'hanno presa bene.

Sento che è stata la prima volta che ho sentito davvero che essere una donna era dannoso per la mia carriera, ha detto, scuotendo la testa. In quanto vincitrice del premio, era suo compito nell'ultima settimana del programma assicurarsi che gli altri soldati nel programma marciassero in sincronia e rimanessero organizzati. Per quanto ci provasse, i soldati hanno ignorato la sua autorità e invece le hanno urlato contro cose crude e crudeli, che lei si è rifiutata di ripetere. Una volta, ha detto, uno dei soldati è caduto fuori linea - una grave violazione dell'ordine - e ha iniziato a urlare il conteggio delle marce sopra la sua testa, soffocando la sua voce fino a quando non è stata costretta a unirsi agli altri e lasciare che fosse lui a guidare al posto suo . Gli uomini al comando dei soldati non fecero nulla per fermarlo. L'esercito non ha risposto alla richiesta di commento di estilltravel News su questo evento.

Cheryl A. Guerrero per estilltravel News

sergente Il Mag. Michele Jones piange durante il monologo di un concorrente.

Per Toves, cercare di essere uno dei ragazzi è stata probabilmente la più grande rovina della mia vita.' Tentava spesso di bere più dei suoi commilitoni, cercando di sembrare fredda e dura. Nell'aprile 2008, Toves è uscita per un drink con un altro membro del servizio e si è bevuta nell'oblio', ha detto. 'Non potevo nemmeno dire il mio nome. Quella notte, ha detto Toves, l'uomo l'ha aggredita sessualmente.

Non lo ha denunciato. Sarei stata appesa a un filo perché gli uccelli potessero frugare, si preoccupava, una paura che non è stata alleviata nemmeno dalla sua migliore amica che l'ha incoraggiata a farsi avanti. Il presunto aggressore di Toves era ormai fuori dall'esercito e voleva solo concentrare tutte le sue energie sull'aiutarsi.

Anni dopo, proprio prima di andare in pensione, quando non ce la faceva più, ha finalmente presentato una denuncia. Il rapporto è stato limitato, il che significa che nessuna azione legale potrebbe essere intrapresa contro il suo presunto aggressore, ma la consulenza sui traumi sessuali militari (MST) sarebbe stata messa a sua disposizione, ha detto a estilltravel News un portavoce del Dipartimento della Difesa.

Ha passato in rassegna cinque o sei consulenti - sia militari che civili - prima di trovare uno specialista militare in aggressioni sessuali che l'ha davvero aiutata, ma non appena ha sentito che stavano facendo progressi, il consulente è stato inaspettatamente trasferito in un'altra stazione. Dopo di ciò, Toves ha cercato di trovare un altro consulente attraverso il VA, ma ha rinunciato, dicendo che l'hanno affrontata con completa insensibilità.

La portavoce di VA Ndidi Mojay ha detto a estilltravel News di essere consapevole che l'amministrazione era stata contrassegnata con molte sfide e che pensava che le lamentele di molti veterani fossero giuste. Ma ora stiamo cercando di cambiarlo, ha detto. Quando io stessa, come donna veterana, sento dire che le donne veterane non vengono fornite, voglio fare tutto il possibile per aiutarle.

Un certo numero di altri concorrenti ha detto a estilltravel News di aver subito aggressioni sessuali nell'esercito - alcuni ne hanno discusso a parole o monologhi durante la parte del talento. Secondo i rapporti di RAND Corporation e il Pentagono , 20.000 degli 1,3 milioni di personale in servizio attivo negli Stati Uniti hanno subito una o più aggressioni sessuali nel 2014. Ma la maggior parte delle donne non ha incolpato la struttura, la cultura o l'esercito stesso per l'alto numero di aggressioni.

Anche Denyse Gordon, che ha trascorso gran parte del suo regno come Ms. Veteran America 2012 parlando della sua esperienza personale con l'MST e che l'ha studiata per il suo dottorato di ricerca, ha esitato a dire che i militari avevano un problema particolare con le aggressioni sessuali. Almeno, ha detto, non più del resto del paese.

In una cultura dominata dagli uomini in cui i ragazzi incoraggiano le conquiste... è facile vedere come qualcosa di stupido e stupido possa trasformarsi in violenza sessuale, ha detto Gordon. Ma non è solo una questione militare. È la cultura dello stupro in generale.

Cheryl A. Guerrero per estilltravel News

Heather Worley

La prossima mattinaera ruvido. I concorrenti sono emersi dalle loro stanze stringendo caffè e bottiglie d'acqua, indossando occhiali da sole in casa, preparandosi per il giorno delle prove, della preparazione di bellezza e delle finali. Le donne ancora non sapevano chi fosse entrata nella top 10; sarebbe stato annunciato dal vivo di fronte al pubblico quella sera. Quindi alle prove, tutti e 25 si esercitavano a camminare attraverso l'Università del Nevada, a Las Vegas, sul palco del teatro sui tacchi per gli inni del lady power. Sfortunatamente, una serie di difficoltà tecniche e una confusione di programmazione hanno significato che le prove si sono dissanguate nel tempo dei capelli e del trucco. Se non ottengo quelle estensioni per le ciglia, la merda andrà giù, ha detto una concorrente sottovoce.

Sono piuttosto nervoso, sì, ha detto Worley, come stilista volontario - da Stivali da combattimento per pennelli per il trucco , un altro ente di beneficenza per le donne veterinarie: i bei capelli biondi di Worley arricciati. Vincere è unenormeresponsabilità... e c'è quella paura die se non sono abbastanza?Giorni prima della competizione, un'amica di famiglia così vicina che sua figlia lo chiamava Pop Pop è morta improvvisamente. Non riuscivo a pensare ad altro. Mi è venuto in mente di non venire affatto qui, disse Worley. Ma era lui che voleva che lo facessi in primo luogo. E, ha detto, i soldati si attengono alla loro missione.

Vincere è unenormeresponsabilità. E se non sono abbastanza?

Il marito di Worley, Durwin, era tra il pubblico sparso più tardi quella sera, sfogliando il programma ampio e patinato con una breve lettera della First Lady Michelle Obama in prima pagina. Un centinaio di amici e familiari dei concorrenti, molti dei quali erano vestiti con abiti formali militari decorati, sedevano sparsi per il grande teatro. Qualcuno che ha filmato l'evento ha chiesto a tutti di spostarsi nelle prime file in modo che davanti alle telecamere il teatro sembrasse pieno.

Signore e signori, benvenuti a Ms. Veteran America 2015! i maestri della cerimonia annunciarono una volta che il pubblico, ora raggruppato nelle prime file pronte per la telecamera, si era risistemato. I presentatori erano una coppia improbabile: Marissa Strock, ex investigatore della polizia militare diventata comica e doppia glamputee, come lei stessa si definisce, e l'attore di soap opera Lamman Rucker.

Il concorso era già fuori uso. O la signora Veteran America in carica è salita sul palco e ha cantato l'inno nazionale prima che i padroni di casa potessero presentarla, o qualcuno aveva tagliato la guardia del colore. Nessuno era sicuro, ma tutti erano confusi. I padroni di casa hanno deciso di passare all'evento principale e di chiamare i concorrenti sul palco.

Cheryl A. Guerrero per estilltravel News

Fu chiamato il primo nome e una donna in un abito da ballo bianco scintillante si avvicinò a Man, I Feel Like a Woman di Shania Twain. Le canzoni sono passate da Shania ad Adele ad Alanis Morissette a Beyoncé mentre i concorrenti entravano e uscivano dal palco uno per uno. I loro vestiti brillavano sotto i riflettori, ma non era la tradizionale scena di Miss America: quando le donne sono riapparse sul palco, indossavano stivali da combattimento sotto i loro abiti da ballo.

Quando tutti i concorrenti furono fuori, la stanza tacque. E ora per la nostra top 10! Annunciato Rucker. I concorrenti hanno mostrato i loro stivali e un po' di gamba. Szu-Moy Toves! Toves fece un passo avanti, raggiante. Kerri Turner! Man mano che venivano chiamati sempre più concorrenti, i sorrisi inesperti del concorso iniziarono a svanire. Heather Worley! Ai restanti 15 è stato detto di lasciare il palco in modo che i primi 10 potessero ricevere il loro applauso.

E poi, intervallo. I concorrenti si sono riuniti nello spogliatoio mentre il pubblico si accalcava nell'atrio per un cocktail. L'annuncio aveva diviso a metà l'atmosfera della stanza. Gli squalificati sprofondarono nelle sedie e si slacciarono i vestiti. Alcuni piangevano l'uno nelle braccia dell'altro o chiamavano in lacrime le loro famiglie, mentre altri sgattaiolavano fuori nell'atrio per unirsi ai loro parenti per un drink.

All'improvviso un forte scoppio risuonò nel backstage. I concorrenti urlavano; uno gridò, Copri! e si nascose sotto un tavolo. Dopo un momento di silenzio teso, uno dei concorrenti ha sussurrato: Scusa!

Far esplodere un petardo in una stanza piena di veterani non è la migliore idea, ha detto Toves tra scoppi di risate nervose. La veterana implicata, che si era esercitata con il suo talento nel ballo del tip tap, rimise timidamente la bacchetta del petardo nella valigia e si ritirò in un angolo.

L'intervallo è stato seguito dal concorso Push-Up Princess, un'occasione per tutti i concorrenti, tra i primi 10 o meno, di portare a casa un premio. Le donne si sono messe in fila sul palco con la massima attenzione militare. Avevano ancora un trucco elaborato e extension per capelli, ma avevano scambiato abiti da ballo con abiti da palestra. Rucker ha introdotto un sergente dell'aeronautica che teneva il conto delle flessioni. Se rompi il mio ritmo, se rompi la forma, sei fuori! Andremo avanti finché l'ultima donna non sarà qui. È chiaro? disse con un tono penetrante da sergente istruttore. Posizione push-up pronta. Alzarsi! Affrettarsi!

Cheryl A. Guerrero per Buzzfeed News

sergente Il Mag. Michele Jones fa flessioni sul palco.

Ha iniziato a urlare i suoi conti, Su, due, tre, mentre le donne urlavano all'unisono il conteggio delle flessioni. Due militari in uniforme hanno corso per il palco, indicando le donne che si rompevano, piegavano le ginocchia o semplicemente si arrendevano. Il pubblico ha applaudito e gridato, diventando più forte mentre le donne si ritiravano una dopo l'altra.

Dopo che il vincitore di Push-Up Princess è stato dichiarato, i primi 10 finalisti hanno esibito i loro talenti, questa volta sotto i riflettori. Per molti era la prima volta che si esibivano su un palco. La routine di Turner - in cui ha interpretato un membro dell'esercito in diversi decenni - è stata una delle prime. Quando ebbe finito, ci fu silenzio. Poi, all'improvviso, una standing ovation.

La successiva danza tahitiana di Toves. Scivolò sul palco, le piume nere e blu della sua gonna riflettevano i riflettori. Quando ha finito e nel backstage, il suo sorriso si è sciolto: si è piegata in due e si è tenuta i polpacci. Stava ancora sentendo le ripercussioni dei suoi 10 anni di lavoro nel giornalismo televisivo militare, che prevedeva di correre in giro con 42 libbre di attrezzatura fotografica e armi. A volte le sue ginocchia cedono e non aveva ballato così intensamente o indossato i tacchi per così tanto tempo.

Worley è stato uno degli ultimi. Stava tremando dai nervi. È inciampata un paio di volte durante la sua routine di ballo, ma è rimasta con essa. Il pubblico ha applaudito, alcuni applaudendo mentre Little Mix's Salute pompava attraverso il ronzio stridente del sistema audio dell'auditorium. Nel backstage era senza fiato, sudata, agitata, il suo ombretto luccicante sbavato. Cercavo mio padre e mio marito... non li vedevo.

Worley ha incontrato Durwin quando prestava servizio all'estero in Corea del Sud nel 2003, la prima volta che lasciava il paese. C'è stata una connessione istantanea, ma la loro differenza di grado era netta: lui era un sergente e lei era un soldato semplice all'epoca, e per giunta di 12 anni più giovane. Dopo due anni di amicizia e un lungo fidanzamento, si sono sposati nel 2008. La coppia ha trascorso i mesi di sposini dispiegati presso la base dell'aeronautica militare Q-West in Iraq. Rinnovarono i loro voti presso le rovine del monastero di Sant'Elia del VI secolo mentre le autobombe improvvisate esplodevano in lontananza. Pochi mesi prima della fine del loro schieramento, concepirono la loro figlia. Lo abbiamo tenuto segreto perché sapevamo che se lo avessimo detto a qualcuno, mi avrebbero agganciato a un elicottero e mi avrebbero spedito a casa entro un'ora, ha scherzato Worley.

Più o meno nel periodo in cui ha partorito, un infortunio che Durwin ha subito in missione - è obbligato per contratto a non dirle come è successo - ha iniziato a divampare. Nel corso del tempo, la sua salute ha iniziato a violare sempre di più le sue capacità e il suo disturbo da stress post-traumatico (che ha causato di tutto, dallo stress ai terrori notturni) è diventato più aggressivo di settimana in settimana. Dopo essersi diplomata alla scuola di comunicazione al termine del suo servizio, a Worley è stato offerto il lavoro dei suoi sogni nel giornalismo televisivo. Ma non poteva sopportarlo, ha detto, rifiutando il lavoro per diventare la sua custode a tempo pieno. Scherziamo dicendo che sono come una persona di servizio invece di un cane da assistenza, ha detto, sorridendo e indicando il golden retriever di un concorrente, ora in tutù invece di un giubbotto di servizio.

Ho cominciato a sentirmi come se stessi perdendo la mia identità. Usava spesso frasi come riprendimi la vita e riempi un vuoto per descrivere cosa significava per lei la competizione. Non essere in grado di perseguire la sua carriera ha spinto Worley a competere per Ms. Veteran America.

Cheryl A. Guerrero per estilltravel News

Da sinistra: le concorrenti Andrea Waterbury, Myrna Figueroa Lopez, Calori Mullins, Maria Slowey-Johnson e Joanne Makay uniscono le mani.

Dopo il talentoesibizioni, i concorrenti erano tornati nei loro abiti da ballo luccicanti e lustrini. Era finalmente giunto il momento di annunciare i primi tre. Spero che voi ragazzi capiate che Ms. Veteran America è qualcosa di più che bei vestiti, talenti incredibili e belle donne; Preferisco chiamarlo un movimento piuttosto che uno spettacolo, ha detto il presentatore Strock mentre le donne spostavano il loro peso dal tacco alto al tacco alto e si stringevano le mani a vicenda. Quindi, senza ulteriori indugi...

Posso ottenere un rullo di tamburi dal pubblico? ha detto Rucker. Seguì uno svogliato rullo di tamburi. I nostri primi tre sono... Kerri Turner, Rachel Engler e Andrea Waterbury!

Applausi e urla echeggiarono in tutto il teatro quasi vuoto. I tre concorrenti si portano le mani al viso, urlando visibilmente e abbracciando le donne accanto a loro. Si sono mossi lentamente verso la parte anteriore del palco e si sono rannicchiati insieme, sorridendo mentre gli applausi continuavano.

'Preferisco chiamarlo movimento piuttosto che spettacolo.'

Una di queste meravigliose donne guerriere sarà la tua prossima Ms. Veteran America 2015! Rucker continuò. Gli altri concorrenti sono scesi dal palco e sono entrati in fila tra il pubblico, alcuni ancora sorridenti, altri delusi.

Era il momento dell'ultima domanda, posta sul palco dal sergente maggiore. Per garantire che questo sia giudicato in modo equo, ha detto Strock, a tutti e tre i finalisti verrà posta la stessa domanda. I due che non rispondevano sono stati scortati fuori dall'edificio per sostare sotto la pioggerellina persistente, dove non potevano sentire le risposte degli altri.

Che effetto ha, se del caso, il personale militare transgender sulla prontezza militare? Spiega la tua risposta, chiese lentamente il sergente maggiore.

Anche se non potevano ascoltare le risposte reciproche, le donne - che hanno dovuto parlare con alcuni membri del pubblico maschili in abiti militari - hanno dato risposte notevolmente simili. Penso che con il cambiamento che abbiamo già visto con l'abrogazione del 'non chiedere, non dire' e la lotta che le donne stanno facendo per i membri del servizio militare, che ... non dobbiamo guardare alle carenze ma guardare loro come un membro del servizio indipendentemente dal loro sesso, ha risposto Turner. L'esercito è in continua evoluzione e siamo sempre pronti ad accettare qualsiasi missione, e questo sarebbe lo stesso tipo di concetto.

Era ora di annunciare il vincitore.

Tutti i concorrenti potrebbero tornare sul palco, per favore? ha detto Strock.

Le 25 donne hanno sfilato dalle quinte sul palco in un disordine insolito. L'energia nervosa nell'auditorium era palpabile. Sulla folla calò il silenzio.

Signore e signori, il vostro secondo classificato... ha detto Rucker con la finta voce di un annunciatore ufficiale.

Signorina Rachel Engler! La folla ha applaudito quando la signora Veteran America dell'anno scorso le ha messo una piccola corona in testa.

Primo classificato… Andrea Waterbury!

La folla è impazzita. Turner aveva vinto. Se ne accorse lentamente, il suo viso si trasformò da un sorriso forzato e ansioso a un sorriso di incredulità. Poi si è incasinato e ha iniziato a piangere in modo incontrollabile.

Signore e signori, la vostra signora Veteran America 2015! Rucker ha detto che mentre Turner veniva caricata con un gigantesco mazzo di fiori, una grande fascia di velluto e strass che leggeva Ms. Veteran America 2015 e una corona scintillante così grande che doveva tenerla in posizione con una mano mentre camminava, singhiozzando e annusando , intorno al palco.

Se lo merita davvero, ha sussurrato Worley dal pubblico. È stata così impegnata.

Cheryl A. Guerrero per estilltravel News

Un mese dopo,con la sua gigantesca corona di strass e la scintillante fascia di velluto, Turner ha fatto passare centinaia di veterani in attesa di salire sulla Fifth Avenue alla New York City Veteran's Day Parade.

Accanto a suo marito e a un membro dello staff della MVA, Turner ha attraversato vecchie auto sportive scintillanti, contenenti uomini ugualmente anziani in uniformi della seconda guerra mondiale e del Vietnam che tengono in grembo bandiere americane accuratamente piegate. Poi c'erano i gruppi di aviatori in uniforme, Navy Seals e cadetti dell'esercito, in perfetta formazione e con lo sguardo fisso davanti a sé, muovendosi a malapena fuori linea mentre Turner li superava con un tranquillo, Scusatemi.

Erano in ritardo e persi. Lo staff aveva la mappa di dove avrebbero dovuto stare, ma non erano sicuri di quanto fosse profonda la parata. Con ogni blocco di New York City i carri diventavano meno impressionanti, le uniformi dei veterani meno perfettamente stirate, le formazioni del personale militare meno esatte. Quando raggiunsero la loro sezione, l'unico carro era ospitato da un gruppo anti-circoncisione. La maggior parte dei veterani non era in uniforme ma con cappotti a sbuffo, alcuni con cappelli di Make America Great Again. Alcuni sedevano su sedie a rotelle ed erano attaccati a bombole di ossigeno. Ha iniziato a piovigginare e alcuni dei manifestanti si sono avvolti attorno delle bandiere americane per scaldarsi.

Ema O'Connor / estilltravel Notizie

Turner marcia a New York City.

Bene, questo è solo irrispettoso, sussurrò Turner, fissando il gruppo. La bandiera non è l'abbigliamento: se fossero davvero dei veterani lo saprebbero.

Tuttavia, Turner era entusiasta di avere la corona e, avendo perso il lavoro poco prima di andare alla competizione, felice di avere qualcosa per occupare il suo tempo.

Non è di questo che si tratta? Tempi duri? Ha detto Turner, tracciando un collegamento tra la sua stessa disoccupazione e l'essere il rappresentante incoronato delle reduci senzatetto. Ma credo che Dio provvederà. Sono fiducioso che se cammino nella fede, facendo tutte le cose giuste, succederà qualcosa per me.

Molti degli altri concorrenti, Toves incluso, hanno trovato la loro vita cambiata dalla competizione. Il primo giorno delle semifinali, Toves aveva descritto quanto si stesse godendo la pensione: viaggi alle Hawaii con suo marito, bevendo margarita durante il giorno, iscrivendosi a corsi di pittura alcolici con sua sorella.

Ma subito dopo essere tornato a casa, a Toves iniziarono a essere offerti impegni retribuiti per parlare di Final Salute in college, fiere, panel e festival musicali. Basta essere là fuori a parlare con la gente, a parlare di donne veterinarie senzatetto. È incredibile... la gente ama quello che sto facendo.

Nonostante l'eccitazione, Toves non stava affatto meglio, ha detto. aveva ancoraquelligiorni, giorni in cui è difficile dormire e lei si sente così schifo, giorni in cui il suo MST torna.

Non è ancora in terapia e combatte i giorni difficili con la forza di volontà. Sono come,Esci da questo! Chiudilo a chiave, aviatore!Allenarsi aiuta, leggere libri, dipingere - cose che ha sempre amato fare ma che sono state bloccate.

Toves ha anche detto che mentre vuole diffondere la consapevolezza sui molti ostacoli che le donne in servizio devono affrontare, non è ancora pronta a diventare una portavoce della sua esperienza con il trauma sessuale militare. Spera di poterne scrivere un giorno.

Quando Worley ha fatto il provino per la prima volta per la competizione, il suo amico di famiglia Pop Pop aveva promesso di dare una mano con Durwin e i bambini, se avesse vinto e avesse avuto bisogno di viaggiare. Ma quando è morto, mi sono ritrovato diviso tra una responsabilità verso la mia famiglia e una responsabilità verso le mie sorelle [in armi], ha detto Worley. Quando non hanno chiamato il mio nome per i primi tre, quella tensione è scomparsa.

Tuttavia, la competizione ha risvegliato in lei un senso migliore della sua posizione nella società, non solo come donna veterana, ma come donna in generale. Dovermi studiare così da vicino per la competizione, in particolare la parte dell'intervista, mi ha fatto capire quanto spesso sento di dover giustificare la mia esistenza. Questa giustificazione si è manifestata nei suoi modelli di discorso, ha detto Worley, come usare solo o solo quando parla di se stessa, modi sottili in cui pensa che molte donne si subordino. Non siamoAppenadonne, e noi non lo siamosoltantomamme, e noi noAppenaveterani, ha detto Worley al telefono dalla sua casa in Georgia. Siamo una combinazione complessa di tutte queste cose.

Turner rimase per ore sotto la pioggerella di novembre. Passarono carri di veterani circondati da cheerleader in minigonna. Le American Bombshells, un gruppo doo-wop di donne non militari vestite con uniformi sexy della Seconda Guerra Mondiale, le fecero un cenno. Alla fine, fu il suo turno di percorrere la Fifth Avenue. Camminava per lo più da sola, suo marito rimaneva indietro mentre correva verso le barricate della parata per ringraziare gli spettatori veterani sparsi per il loro servizio. Molti di loro sembravano confusi mentre porgeva loro una piccola moneta fatta dalla competizione Ms. Veteran America decorata con le parole La donna dietro l'uniforme da un lato e un'immagine in rilievo di tacchi e anfibi dall'altro.

Hai servito? chiesero molte delle donne veterane alle quali Turner si era avvicinata, guardando la sua fascia. Perché non è in bikini? molti dei veterani maschi più anziani si chiedevano l'un l'altro, appena fuori dalla sua portata d'orecchio.

Quando raggiunse l'evento principale della sfilata - un tappeto rosso e un palco allestito sui gradini della Biblioteca pubblica di New York - la maggior parte degli spettatori si era dispersa. Un presentatore ha letto le descrizioni di tutti i partecipanti alla parata in un altoparlante. Turner passò accanto, la sua corona scintillante alla luce del sole che era appena emersa dalle nuvole.

Non l'hanno annunciata, sussurrò suo marito.

Turner sorrise, salutò e continuò a camminare. ●

Ema O'Connor / estilltravel Notizie

CORREZIONE

28 febbraio 2016, alle 20:59

Andrea Waterbury è stata la prima classificata e Rachel Engler è stata la seconda nella competizione Ms. Veteran America. Una versione precedente di questo articolo indicava erroneamente le loro posizioni finali.