Il deputato repubblicano Duncan Hunter ha vinto la rielezione nonostante sia stato incriminato

Bill Clark / CQ Roll Call

Chris Collins (a sinistra) e Duncan Hunter.



Il deputato repubblicano Duncan Hunter della California ha vinto la rielezione nonostante sia stato incriminato con l'accusa di aver utilizzato più di $ 250.000 in fondi per la campagna elettorale per le vacanze e per altri scopi personali.

I pubblici ministeri affermano che le spese includevano vacanze in destinazioni come l'Italia e le Hawaii. Hunter e sua moglie, Margaret, sono anche accusati di aver utilizzato più di $ 250.000 in fondi della campagna per pagare le tasse scolastiche e le procedure dentistiche dei loro figli.



Secondo l'accusa, Hunter avrebbe anche speso i soldi della campagna per cinque persone con cui aveva una relazione personale.



Nel frattempo, il collega repubblicano di Hunter a New York, il rappresentante Chris Collins, ha mantenuto un piccolo vantaggio nella sua corsa nonostante sia stato incriminato all'inizio di quest'anno con accuse separate di insider trading. Il suo sfidante democratico, Nate McMurray, ha già chiesto un riconteggio.

Il Comitato Etico della Camera ha votato a settembre per indagare su entrambi i membri del Congresso.

In tutto, Hunter e sua moglie devono affrontare 60 capi di imputazione, per i quali si sono dichiarati non colpevoli. Di conseguenza, il presidente della Camera Paul Ryan ha temporaneamente rimosso Hunter dai suoi ruoli in commissione, incluso il suo posto nel Comitato delle forze armate.



Il suo avversario democratico nel distretto di San Diego che è storicamente diventato rosso era il 29enne Ammar Campa-Najjar.

Sandy Huffaker/AFP/Getty Images

Ammar Campa-Najjar

Mentre la corsa si è inasprita fino al giorno delle elezioni, la campagna di Hunter ha iniziato a pubblicare annunci di attacco contro Campa-Najjar, tra cui uno che ha dichiarato il democratico stava lavorando per infiltrarsi nel Congresso e sosteneva di essere sostenuto dai Fratelli Musulmani.



Campa-Najjar, nato da padre palestinese e madre messicana, si è convertito al cristianesimo anni fa.

Ha cambiato il suo nome da Ammar Yasser Najjar ad Ammar Campa-Najjar. Quindi sembra ispanico. ... Questo è quanto sia difficile, tra l'altro, che i musulmani radicali stanno cercando di infiltrarsi nel governo degli Stati Uniti, ha detto Hunter in un evento della campagna, NPR segnalato .

Sandy Huffaker / Getty Images

Hunter esce dal tribunale federale di San Diego dopo un'udienza di accusa ad agosto.

Campa-Najjar, un ex funzionario delle relazioni pubbliche presso il Dipartimento del Lavoro sotto l'amministrazione Obama, ha raccolto oltre 3 milioni di dollari nella sua campagna per spodestare Hunter. Hunter ha raccolto poco più di $ 1 milione.

A New York, Collins, uno dei primi sostenitori dell'allora candidato Donald Trump, affronta l'accusa di aver appreso di informazioni non pubbliche relative ai risultati di una sperimentazione farmacologica della società farmaceutica australiana Innate Immunotherapeutics.

Si presume che Collins, che è anche un membro del consiglio di amministrazione della società farmaceutica, abbia passato le informazioni a suo figlio, che in seguito ha effettuato operazioni basate su informazioni privilegiate.

Ad agosto, Collins si è consegnato e si è dichiarato non colpevole prima di essere rilasciato su cauzione di $ 500.000.

Non vedo l'ora di essere pienamente vendicato ed esonerato, ha detto Collins in una conferenza stampa dopo il suo appello. Metterò in piedi una vigorosa difesa per riabilitare il mio nome.

All'epoca, Collins disse che avrebbe posto fine alla sua campagna di rielezione per concentrarsi sulla lotta alle accuse. Poco più di un mese dopo, lui annunciato dopotutto sarebbe rimasto in gara, sorprendendo i repubblicani di stato.

Il Democratic Congressional Campaign Committee ha mostrato scarso interesse per lo sfidante di Collins, McMurray, fino a quando Collins non è stato arrestato ad agosto, offrendo in seguito assistenza al marketing digitale di McMurray e aiutando a trovare un nuovo manager della campagna, NBC News segnalato .

Lo stretto vantaggio di Collins ha spinto McMurray a concedere. Tuttavia, solo due ore dopo, ha chiesto un riconteggio.

Il riconteggio avverrà, ha detto. Faremo in modo che ogni voto conti. Ci vorranno alcuni giorni per riavere le macchine. Il margine è stretto. Finiamo questa lotta. Non è ancora finita, McMurray twittato Mercoledì mattina.