Per vendere gadget agli utenti di Facebook, i truffatori usano ogni trucco del libro

Facebook / Schermata

Un video di Facebook intitolato 'AGGIORNAMENTO: il poliziotto che ha arrestato Malia Obama trovato morto in circostanze sospette' ha iniziato a diffondersi il mese scorso da una pagina Facebook all'altra. È apparso su pagine di e-commerce con nomi come Cyber ​​Monday e EShopping Bazar, nonché su pagine Facebook orientate alla moda come Its Pretty e Fashion Foundry.



Il titolo del video è copiato da una storia completamente falsa pubblicata su un sito web che tratta esclusivamente articoli di notizie false. Ma il video in sé non aveva nulla a che fare con la storia della bufala.

Chiunque abbia fatto clic sul pulsante di riproduzione è stato trattato con uno spot di due minuti per uno strumento di taglio da cucina, completo di una colonna sonora allegra di un'armonica. Nella descrizione del video, le pagine che lo condividevano hanno pubblicato un link per far sapere alle persone che potevano acquistare il dispositivo da sole, il che ha portato a un sito chiamato trendyarrival.com.



Facebook / Schermata

Le pagine che utilizzano il titolo falso per vendere un gadget da cucina fanno parte di una rete di oltre 40 pagine identificate da estilltravel News che hanno utilizzato ogni trucco del playbook delle truffe online per creare un pubblico e fare soldi su Facebook. Pubblicano foto di persone con disabilità e chiedono ai fan di mettere mi piace e commentare per aiutare i post a diffondersi ulteriormente, attirando così nuovi fan per la pagina. Pubblicano immagini e video con citazioni ispiratrici o storie che chiedono simpatia. E, sì, condividono articoli di notizie false.



La rete sembra essere in gran parte orientata a indirizzare il traffico verso un gruppo di siti Web, almeno uno dei quali ha guadagnato denaro dalla redditizia rete pubblicitaria AdSense di Google. (Il sito sembra essere stato rimosso da AdSense dopo che estilltravel News ha contattato Google per un commento.) La rete di pagine e siti Web correlati illustra come truffatori, spammer e altri attori malintenzionati operano in piena vista e continuano a sfruttare piattaforme social e reti pubblicitarie utilizzando una varietà di tattiche.

La persona, o le persone, che gestiscono questo particolare gruppo di pagine e siti sembra riscuotere un certo successo: nell'ultimo mese, il link per acquistare l'affettatrice da cucina è stato cliccato 11.600 volte,un messaggio di Capodanno, ha affermato il fondatore di Facebook, attualmente commettiamo troppi errori nell'applicare le nostre politiche e nel prevenire l'uso improprio dei nostri strumenti. Se avremo successo quest'anno, finiremo il 2018 su una traiettoria molto migliore.

Facebook / Schermata

Le pagine Facebook della rete avevano tutte nomi generici come Classy Babe, American Way, Fashion in Fashion, Giveaway Corner e Real Campers. Oltre a pubblicare foto e video, hanno tutti pubblicato collegamenti a un gruppo di siti Web con i nomi di dominio newzmagazine.com, sharedthis.com, newslyupdates.com e dailybuzzfeeds.com. Le pagine inoltre condividevano regolarmente collegamenti a prodotti venduti sul sito trendyarrival.com.



I contenuti sui siti di notizie includono cure per la salute 'naturali' non provate, false notizie politiche, storie commoventi e falsi annunci di donne attraenti scomparse. Sharedthis.com ha ottenuto un successo virale con la sua storia Il primo rene artificiale al mondo è pronto per sostituire la dialisi in 2-3 anni. Ecco come funziona! Questo pezzo ha guadagnato poco più di 380.000 condivisioni, Mi piace e commenti su Facebook.

Il negozio stesso e tre dei siti Web — sharedthis.com, newslyupdates.com e dailybuzzfeeds.com — sono registrati a qualcuno che utilizza il nome Ifra Akram. I record di registrazione del dominio riportavano un indirizzo nel Regno Unito per Akram. L'indirizzo e-mail utilizzato per la registrazione dei siti Web è anche collegato a ala tendenza a trasformare le immagini statiche in videoall'algoritmo di Facebook del gioco, che molte persone credono dia una preferenza al video. Uno dei video più popolari, che ha raccolto oltre un milione di visualizzazioni e quasi 20.000 condivisioni, è una barzelletta sulle donne bionde sovrapposte alle foto d'archivio. Un altro è una presentazione di foto da Instagram di Tiffany Trump.

Facebook / Schermata

Nel complesso, la principale strategia di contenuto per le pagine sembrava essere quella di provare qualsiasi tecnica e tipo di contenuto che potesse attirare coinvolgimento. In molti casi l'obiettivo era aumentare le vendite su trendyarrival.com.



A parte il taglierino da cucina, è prodotti includono un Babbo Natale twerking, una selezione di anelli, una penna per agopuntura e tinture per capelli, insieme a molti prodotti che sono apparsi in infomercials.

La gente sembra comprare, anche se non tutti sono felici.

Il sito prodotto più popolare , un incrocio tra una felpa e un marsupio, presenta due recensioni di persone che si chiedono dove sia il loro ordine.