T-Mobile elimina la politica che potrebbe punire il personale che richiede troppi congedi per malattia

Joe Raedle / Getty Images

T-Mobile ha modificato una politica disciplinare che potrebbe punire il personale del call center per aver richiesto permessi in caso di malattia o per la cura dei familiari, dopo le pressioni dei lavoratori e degli attivisti sindacali.



Un vicepresidente di T-Mobile ha annunciato le modifiche alla politica tramite un'e-mail interna la scorsa settimana, affermando che l'azienda stava 'risollevando un altro punto dolente dei dipendenti'.

Il cambiamento arriva dopo mesi di pressioni da parte di lavoratori e attivisti sindacali in America e Germania per migliorare le condizioni di T-Mobile. Il loro fronte unito è il risultato di una rara collaborazione tra i Communications Workers of America e ver.di, un potente sindacato tedesco che rappresenta i lavoratori della Deutsche Telekom, la società madre di T-Mobile.



'Abbiamo avuto diverse piccole vittorie come questa ora', ha detto Hae-lin Choi, un organizzatore di CWA che in precedenza viveva in Germania e lavorava presso ver.di. 'Abbiamo messo insieme un calendario con i tedeschi per confrontare le condizioni di lavoro: salari, monitoraggio, tutto quel genere di cose'.



Un portavoce della società ha rifiutato di entrare nei dettagli sul cambiamento di politica. 'Siamo orgogliosi di avere un dialogo attivo direttamente con i nostri dipendenti', ha affermato T-Mobile in una nota, 'proprio come facciamo con i nostri clienti. Siamo riconosciuti anno dopo anno come 'Miglior posto di lavoro' dagli esperti del settore e forniamo retribuzioni e benefici generosi.'

Sean Gallup / Getty Images

Secondo la precedente politica di programmazione, i lavoratori potevano ricevere demeriti noti come codici 'oggi' per aver richiesto permessi all'ultimo minuto, secondo i lavoratori di T-Mobile. Tali richieste sono spesso fatte da personale che è malato o ha bisogno di prendersi cura di un bambino o di un familiare che lo è.

L'azienda ha assegnato un numero massimo di ore di permesso prestabilito al giorno (note come ore PRETO), che sono state assegnate in base all'ordine di arrivo. Se tu fossi la seconda o la terza persona a chiamare per richiedere tempo libero quel giorno, potresti ricevere un codice 'oggi' perché le ore sono già state prese, hanno detto i lavoratori.



'La cosa difficile di queste politiche è che non ci sono conseguenze chiare su come funzionano', ha detto Ashley Charzuk, una lavoratrice di T-Mobile e membro del TU, il sindacato affiliato alla CWA. 'Potresti avere qualcuno con uno o due codici 'oggi' che verrebbero scritti. Altri ne avrebbero dieci».

I codici hanno innescato un processo di sanzione in tre fasi, secondo Charzuk. In primo luogo, un lavoratore avrebbe un 'incontro documentato' con un manager. Più codici 'oggi' porterebbero a un 'giorno della decisione', in cui al lavoratore verrebbe concesso un giorno libero, con il badge aziendale disattivato, per scrivere una lettera a T-Mobile spiegando cosa hanno sbagliato e perché vogliono farlo lavorare lì.

'Ti dicono che devi prenderti un giorno libero per pensare se vuoi o meno il tuo lavoro', ha detto Charzuk. 'Se vuoi il tuo lavoro, ti chiamano per entrare e devi scrivere una lettera spiegando qualunque cosa farai per mantenerlo.'



Charzuk ha scritto proprio una lettera del genere, spiegando che la prossima volta che la sua giovane figlia si fosse ammalata avrebbe trovato un membro della famiglia che si prendesse cura di lei invece di chiedere del tempo libero.

Più di alcuni codici 'oggi' potrebbero anche influenzare gli orari mensili, hanno affermato i lavoratori. Un grado basso significava che avresti avuto maggiori probabilità di ricevere ore peggiori, il che a sua volta potrebbe portare a maggiori difficoltà nell'organizzare l'assistenza all'infanzia.

Joe Raedle / Getty Images

Gli organizzatori della CWA affermano che i lavoratori di Deutsche Telekom, il proprietario tedesco di T-Mobile, sono spesso sorpresi dal fatto che le loro controparti americane siano soggette a tali politiche. 'Deutsche Telekom è all'avanguardia quando si tratta di responsabilità sociale in Germania', ha affermato Choi. 'Ecco perché avevamo grandi speranze che lo avrebbero replicato negli Stati Uniti'.

La coalizione CWA-ver.di di T-Mobile non è l'unico esempio del tanto ammirato sistema di relazioni industriali della Germania esportato negli Stati Uniti attraverso le sue principali multinazionali. A novembre, Volkswagen ha lanciato una politica che disciplina l'interazione tra la direzione e i rappresentanti sindacali nella sua fabbrica in Tennessee, dove i lavoratori avevano precedentemente votato contro la rappresentanza esclusiva del sindacato United Auto Workers.

La nuova politica consente ai dirigenti delle fabbriche VW di lavorare con gli organizzatori del lavoro che iscrivono percentuali significative di lavoratori. Ha di fatto aperto le porte al primo punto d'appoggio dell'UAW nel Sud, anche se in forma ridotta rispetto alla tradizionale sindacalizzazione che non è riuscita a raggiungere tramite scrutinio.

Volkswagen ha affermato da tempo che vorrebbe impiegare il modello del 'comitato aziendale' in Tennessee, in cui gli operai e gli operai eleggono i rappresentanti per negoziare le politiche del posto di lavoro con la direzione. I comitati aziendali sono diffusi nell'industria tedesca e operano in molti stabilimenti Volkswagen in tutto il mondo.

Il passaggio alla politica di congedo retribuito è un segno che T-Mobile è già sensibile ai reclami dei dipendenti e dei gruppi di lavoratori. Tre giorni dopo che i lavoratori del call center di Albuquerque si sono espressi contro la politica di permessi durante una riunione del municipio locale, il vicepresidente della società Kathy Woods ha inviato l'e-mail dicendo al personale che sarebbe stato cambiato.

'Ho sentito le tue preoccupazioni sull'avere un'emergenza o un bisogno dell'ultimo minuto per il tempo libero, e poi sentirti come se fossi nei guai per aver chiamato il tuo allenatore', ha scritto Woods. 'A partire da oggi, voglio assicurarti che se hai [permesso retribuito] a disposizione, sarai in grado di utilizzare quel PTO e non ottenere un codice 'oggi' o essere considerato ingiustificato anche quando chiami lo stesso giorno.'