Questi americani sono stati indotti a lavorare per la Russia. Dicono che non avevano idea.

Fatido / Getty Images

Contrassegna sulla tastiera del computer



La più famigerata fattoria di troll della Russia ha reclutato attivisti statunitensi per aiutare a organizzare proteste e organizzare corsi di autodifesa nelle comunità nere come parte di uno sforzo per seminare divisioni nella società statunitense prima delle elezioni del 2016 e fino al 2017.

Quattro persone contattate da quello che si ritiene sia il dipartimento americano dell'agenzia di ricerca su Internet con sede a San Pietroburgo hanno dichiarato a estilltravel News che, sebbene abbiano trovato strani i loro contatti, non hanno mai sospettato di essere il bersaglio di reclutamento straniero.



L'operazione, compresi i nomi degli attivisti, è stata riportata per la prima volta dall'agenzia di stampa russa RBC in a470conti gestiti dalla Internet Research Agency. Andy Stone, un portavoce di Facebook, ha dichiarato a estilltravel News di 'non essere in grado di confermare' che i gruppi siano stati sospesi come parte dell'epurazione.



Davis ha scritto a White chiedendo un'intervista. Ammiriamo il lavoro che hai svolto per il movimento di protesta negli Stati Uniti, ha scritto in un'e-mail vista da estilltravel News.

Quando hanno parlato al telefono il mese successivo, White ha detto che la connessione sembrava che Davis stesse chiamando da una lunga distanza. Il suo accento sembrava strano. Probabilmente stava parlando con un africano.

L'idea che fosse un russo era la cosa più lontana dalla mia mente, ha detto White a estilltravel News.



Anche le domande che Davis gli ha posto nell'intervista gli sembravano diverse dalle domande che riceve abitualmente dai giornalisti.

{ 'pinSubbuzzImages': true, 'collection': [{'index':0,'number':1,'has_caption':false,'image_type':'png','image_src':'https:// img.estilltravel.com/buzzfeed-static/static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1508289979-9.png' ,'images':{'mobile':{'height':'798','url':'https://img.estilltravel.com/buzzfeed-static/static/2017-10/ 17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1508289979-9.png?resize=990:798','width':'990'},'originale': {'height':'462','url':'https://img.estilltravel.com/buzzfeed-static/static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed -prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1508289979-9.png','width':'573'},'standard':{'height':'503','url':'https: //img.estilltravel.com/buzzfeed-static/static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1508289979- 9.png?resize=625:503','width':'625'},'wide':{'height':'798','url':'https://img.estilltravel.com /buzzfeed-static/static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1 508289979-9.png?resize=990:798','width':'990'},'idx':0,'original_src':'https://img.estilltravel.com/buzzfeed-static /static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1508289979-9.png','image_src':'https:/ /img.estilltravel.com/buzzfeed-static/static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1508289979-9.png ','nojs_src':'https://img.estilltravel.com/buzzfeed-static/static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03 /sub-buzz-23827-1508289979-9.png?output-quality=auto&output-format=auto&downsize=360%3A%2A'},'original_src':'https://img.estilltravel.com/buzzfeed -static/static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1508289979-9.png','width':573,' height':462,'attribution':'Micah White','id':'118781800','external_link_text':null,'external_link_url':'','has_external_link':false,'description':'','thumbnail_crop ':{'height':'462','width':'573','x_offset':'0','y_offset':'0'},'thumbnail_src':'https://img.buzzfeed .C om/buzzfeed-static/static/2017-10/17/21/asset/buzzfeed-prod-fastlane-03/sub-buzz-23827-1508289979-9.png' alt='' />Per gentile concessione di Omowale Adewale

La fattoria dei troll era anche legata a un gruppo chiamato Twitter è stato ripetutamente avvertito di questo falso account di troll russo, ma si è rifiutato di eliminarlo

estilltravel.com