Trump dice LOL, quello che volevo dire era che la Russia forse si è intromessa nelle elezioni

Kevin Lamarque / Reuters

Dopo essere stato chiamato adisonore da parte dei membri del suo stesso partito, il presidente Donald Trump martedì ha cercato di ritirare i commenti che ha fatto sul credere al presidente russo Vladimir Putin sui funzionari dell'intelligence statunitense.



Trump era stato oggetto di aspre critiche per la sua conferenza stampa con Putin a Helsinki lunedì in cui ha affermato di credere alle smentite del leader russo di non essersi intromesso nelle elezioni presidenziali del 2016 sulle stesse agenzie di intelligence degli Stati Uniti, il che ha concluso che Putin ha fatto esattamente questo. . Un ex direttore della CIA è arrivato al punto di dire che Trump aveva commesso tradimento.

Lunedì, alla domanda se credesse alle proprie agenzie di intelligence o a Putin sulla questione delle interferenze nelle elezioni statunitensi, Trump ha detto: 'Lui [Putin] ha appena detto che non è la Russia. dirò questo. Non vedo alcun motivo per cui dovrebbe essere.



Ma leggendo da una dichiarazione preparata alla Casa Bianca martedì, il presidente ha affermato che intendeva dire che non vedeva alcun motivo per cui la Russia non sarebbe stata responsabile.



Trump ha affermato di aver esaminato una clip e una trascrizione della conferenza stampa e si è reso conto che sono necessari alcuni chiarimenti.

In una frase chiave delle mie osservazioni, ho detto che la parola avrebbe invece di non avrebbe, ha detto. La frase avrebbe dovuto essere, non vedo alcun motivo per cui non dovrebbe essere la Russia.

Leah Millis / Reuters

Trump ha anche affermato di accettare la conclusione della comunità dell'intelligence che la Russia si è intromessa nelle elezioni, con un avvertimento.



Ho sentito fortemente che mentre le azioni della Russia non hanno avuto alcun impatto sull'esito delle elezioni... lasciatemi essere totalmente chiaro nel dirlo, e l'ho detto molte volte, accetto la conclusione della nostra comunità di intelligence che l'ingerenza della Russia nelle elezioni del 2016.

Potrebbero essere anche altre persone, ha subito aggiunto. C'è un sacco di gente là fuori.

Nonostante la necessità di un chiarimento da parte del presidente martedì, il presidente ha rilasciato un'intervista al conduttore di Fox News Sean Hannity lunedì sera senza alcuna deviazione dalle sue dichiarazioni originali durante la conferenza stampa.



Giusto per ripeterlo, Trump ha detto mentre guardava un foglio, ho detto la parola 'vorrebbe' invece di 'non lo farebbe'.

La frase avrebbe dovuto essere: 'Non vedo alcun motivo per cui non dovrebbe essere la Russia'. Una specie di doppia negazione, ha detto il presidente.

Trump ha poi proseguito affermando che gli Stati Uniti abrogheranno [sic] qualsiasi tentativo di interferire nelle elezioni di quest'anno.

Stiamo facendo tutto ciò che è in nostro potere per prevenire l'interferenza russa nel 2018 e abbiamo molto potere, ha detto Trump, prima di criticare l'ex presidente Obama per non aver fatto abbastanza per le interferenze elettorali nelle elezioni presidenziali del 2016.

Come sapete, al presidente Obama sono state fornite informazioni poco prima delle elezioni, le ultime elezioni, 2016, e hanno deciso di non fare nulla al riguardo, ha detto Trump, sostenendo che l'amministrazione precedente lo ha fatto perché pensavano che Hillary Clinton avrebbe vinto.

Il presidente ha twittato mercoledì mattina che 'così tante persone' nei servizi di intelligence avevano 'amato' la conferenza stampa di Helsinki, anche se non ha fornito un chiarimento sui suoi commenti.

'Siamo andati d'accordo, il che ha davvero infastidito molti nemici che volevano vedere un incontro di boxe', ha scritto.

Donald J. Trump @realDonaldTrump

Così tante persone ai massimi livelli dell'intelligence hanno adorato la mia esibizione alla conferenza stampa a Helsinki. Putin e io abbiamo discusso molti argomenti importanti nel nostro precedente incontro. Andavamo d'accordo, il che ha davvero infastidito molti hater che volevano vedere un incontro di boxe. Arriveranno grandi risultati!

09:53 - 18 luglio 2018 rispondere Retweet Preferito

Ha aggiunto che la Russia ha accettato di 'aiutare la Corea del Nord' - suggerendo la denuclearizzazione della penisola coreana - anche se non ha specificato alcun termine concordato.

'Non c'è fretta, le sanzioni restano!' ha scritto, ribadendo i commenti che ha fatto ad Hannity lunedì.

Donald J. Trump @realDonaldTrump

Mentre l'incontro della NATO a Bruxelles è stato un trionfo riconosciuto, con miliardi di dollari in più versati dai paesi membri a un ritmo più veloce, l'incontro con la Russia potrebbe rivelarsi, a lungo termine, un successo ancora maggiore. Molte cose positive verranno fuori da quell'incontro..

22:08 - 18 luglio 2018 rispondere Retweet Preferito

Donald J. Trump @realDonaldTrump

....La Russia ha accettato di aiutare con la Corea del Nord, dove le relazioni con noi sono molto buone e il processo sta procedendo. Non c'è fretta, le sanzioni restano! Grandi vantaggi e un futuro entusiasmante per la Corea del Nord alla fine del processo!

22:16 - 18 luglio 2018 rispondere Retweet Preferito