L'attacco al voto per corrispondenza di Trump si concentra su New York

Paul Morigi / Getty Images

Rep. Carolyn Maloney



WASHINGTON - L'ex rappresentante del presidente Donald Trump al Congresso vuole che smetta di parlare della sua contestata corsa alle primarie come prova delle lotte elettorali per corrispondenza e si concentri invece sulle imminenti elezioni di novembre.

Ha bisogno di smettere di parlare della mia razza e riparare l'ufficio postale, ha detto la rappresentante Carolyn Maloney a estilltravel News durante un'intervista telefonica.



Maloney, che rappresenta il 12° distretto congressuale di New York, afferma che il presidente sta usando la sua elezione per erodere la fiducia degli elettori nel processo elettorale. Trump ha ripetutamente fatto riferimento alla sua gara durante i suoi regolari briefing sul coronavirus della Casa Bianca, dicendo ai giornalisti lunedì di dare un'occhiata alla gara di Carolyn Maloney.'



Maloney sconfitto di misura il suo principale avversario, Suraj Patel, dopo sei settimane snervanti, durante le quali oltre 65.000 schede elettorali hanno inondato il consiglio elettorale locale del distretto di tre distretti – una volta sede di Trump – a causa del coronavirus. Patel non ha concesso la gara, come lui spinge per più voti postali da contare.

Nei briefing della scorsa settimana, Trump ha definito le primarie un disastro e a un certo punto ha chiesto un riconteggio.

Penso che probabilmente devi prendere la gara di Carolyn Maloney e rifarla, ha detto Trump ai giornalisti. Sono passate sei settimane ora e non hanno idea di cosa stia succedendo, e penso di poter dire proprio qui e ora, devi ripetere quella gara perché è un casino.



Patel lunedì twittato che è arrabbiato per il fatto che Trump politicizzi l'ufficio postale, mina il voto per posta e confondi infondatamente la privazione di diritti di massa nella nostra corsa con la frode elettorale.

Già cinque stati vota principalmente per posta , tra cui Colorado, Hawaii, Oregon, Utah e Washington. Trump ha ripetutamente suggerito che il voto per corrispondenza sarebbe pieno di frodi e che la corsa di Maloney è un segno delle cose a venire a novembre. Non ci sono prove, tuttavia, che il voto per corrispondenza sia più suscettibile di frode.

Sta minando la fiducia del processo elettorale, ha detto Maloney a estilltravel News. Sento, sai, è preoccupato perché sta perdendo nei sondaggi contro Joe Biden e sta cercando di minare la fiducia nelle elezioni di novembre.



Trump ha anche suggerito che il servizio postale degli Stati Uniti non è in grado di gestire la valanga di voti prevista per novembre.

I democratici hanno espresso le stesse paure, in particolare dopo che il direttore delle poste, il donatore della campagna di Trump, il generale Louis DeJoy ha annunciato che avrebbe apportato modifiche operative all'agenzia prima delle elezioni di novembre. La riorganizzazione sposta e riassegna quasi tre dozzine di dirigenti di agenzie, secondo una nota della società. La ristrutturazione secondo quanto riferito DeJoy più potere. I democratici sono anche ampiamente interessati al bilancio del servizio postale e hanno cercato di potenzialo nel prossimo possibile pacchetto di aiuti al coronavirus.

Abbiamo bisogno di aiutare l'ufficio postale, non tagliando fondi, sottofinanziandoli e apportando grandi cambiamenti ad esso, ha detto Maloney. Abbiamo bisogno dell'ufficio postale in perfetta forma per le elezioni di novembre. Maloney ha detto di aver parlato con i rappresentanti postali locali e ha confermato che durante la sua gara, i dipendenti del servizio postale hanno lavorato fino a tarda notte e sono stati pagati gli straordinari.

Il 7 agosto, Maloney, la senatrice Elizabeth Warren e altri legislatori hanno scritto una lettera all'ispettore generale del servizio postale esprimendo le loro preoccupazioni sui cambiamenti operativi di DeJoy, tra cui negare gli straordinari e tagliare le ore in alcuni uffici postali.

DeJoy dovrebbe comparire davanti al Comitato di sorveglianza della Camera il 17 settembre. Nel frattempo, Maloney ha detto a estilltravel News che terrà tavole rotonde sulla questione e visiterà gli impianti di lavorazione durante il mese distrettuale della Camera.

Trump, tuttavia, continuerà a tenere i suoi briefing.

Penso che sia arrabbiato perché sono stato uno dei leader nel processo di impeachment, ha detto Maloney a estilltravel News. Penso che si consideri al di sopra della legge poiché il GOP si è rifiutato di rimuoverlo dall'incarico.

11 agosto 2020, alle 17:06

Correzione:Un direttore generale delle poste è nominato dal Consiglio dei governatori del servizio postale, i cui governatori sono nominati dal presidente. Una versione precedente di questa storia ha affermato erroneamente come viene nominato un direttore delle poste.

Altro su Trump e il voto

  • I migliori repubblicani non sostengono l'idea di Trump di ritardare le elezioni Kadia Goba 30 luglio 2020
  • I democratici stanno supplicando l'amministrazione Trump di aggiornare le linee guida sulla sicurezza delle votazioni durante la pandemia di coronavirusDomenico Holden 12 maggio 2020
  • I repubblicani possono minare il voto per corrispondenza solo scorrendo il tempoDomenico Holden 26 aprile 2020