Usare i pappagalli per tirare indietro il sipario su M . di Facebook

Facebook ha lanciato lentamente il suo assistente virtuale M Messenger per le persone in California nelle ultime settimane. Pensa a M come a Siri che può fare cose per te nel mondo reale: tutto, dalla riduzione della bolletta del cavo alla ricerca di una lezione di yoga nelle vicinanze.



M è una combinazione di esseri umani e intelligenza artificiale che lavorano insieme per completare le attività che gli invii. Le persone sono pensate per essere 'formatori', mostrando all'intelligenza artificiale come fare le cose. Per ora, M sembra essere in gran parte appoggiato agli esseri umani per qualsiasi cosa che vada oltre le semplici richieste simili a Siri (com'è il tempo, per favore impostami una sveglia, ecc.). Ma la grande idea è che nel tempo gli umani faranno sempre meno, man mano che l'IA diventa sempre più autonoma, sempre più umana.

Sebbene abbia solo poche settimane, M può già fare molte cose incredibili, come il mio collega Alex Kantrowitzha raccontato. Eppure è anche estremamente limitato in questo momento. Solo una manciata relativa di utenti di Facebook ce l'ha (è stato lanciato con 'qualche centinaio' ad agosto e da allora si è lentamente espanso) e tutti si trovano almeno apparentemente in California. Inoltre, sembra un esperimento incredibilmente ambizioso e potenzialmente estremamente costoso.



Quindi, quando M è apparso nel mio elenco di contatti di Messenger, ero ansioso di sondarlo e vedere cosa poteva e non poteva fare. Volevo capire come funzionava.

Tipo: mi mentirebbe?

Sì. Sì, M mi mentirà.

Potrebbe portarmi un cucciolo?

Kiiiiiiiiind di.

Ma che dire di qualcosa di più complesso?

19:43 - 28 ottobre 2015 rispondere Retweet Preferito



Ecco Kevin con un uccellino in testa che si fa un selfie.

Cara Rose DeFabio

M ha persino negoziato un prezzo migliore per me, e ho fatto partecipare alcuni degli altri amici e concorrenti di Kevin.

(E come si è scoperto, Facebook non ha preso una parte dei $ 150; l'intera quota è andata alla società che ha portato gli uccelli. Come farà a guadagnare da questo? La mia ipotesi è che sarà, in una certa misura, una testa di spiaggia. Un punto di ingresso per convincere le persone a inserire i dati della loro carta di credito in Messenger, che alla fine finiscono per utilizzare per altre transazioni. Facebook vuole che Messenger sia una piattaforma perfetta per acquistare cose ed effettuare pagamenti. Ma per ottenere lì, prima ha bisogno del tuo numero di carta di credito.)

Ma il punto finale in questo non era solo mandare Kevin di qualche uccello, era capire meglio come funzionava M. Sebbene gli uccelli fossero sicuramente fantastici, la mia richiesta per loro ha fornito uno sguardo interessante su come funziona effettivamente M.



Poiché M ha utilizzato una società esterna chiamata Happy Birds per soddisfare la mia richiesta, sono stato in grado di decodificare il suo processo in una certa misura. Potrei parlare con qualcuno che ha interagito con M dall'altra parte. Quel qualcuno era Julie Cardoza di Happy Birds.

M potrebbe essere in grado di fare molte cose, ma non ha esattamente uno stormo di pappagalli seduti intorno, in attesa di uscire su richiesta. Quando M si avventura nel mondo esterno, che è gran parte della sua promessa, deve scontrarsi con gli umani. E quando lo fa, abbandona del tutto la pretesa di intelligenza artificiale e diventa solo un altro ingranaggio nella gig economy.

'M ci ha contattato, questo è il suo nome, ha fatto sembrare che fosse la tua assistente personale', ha detto Cardoza, che non aveva mai sentito parlare di M Messenger di Facebook, né aveva idea che avesse a che fare con un rappresentante di Facebook fino a che non estilltravel News spiegato. 'Ma quando le ho fatto delle domande non sapeva niente.'



Cardoza ha detto che ci sono volute diverse chiamate per M per completare la transazione, quattro o cinque in tutto. Quando Cardoza ha chiesto cosa fosse Fusion, la donna che sosteneva di essere M ha dovuto richiamare per darle una risposta (ha detto erroneamente che era un ristorante). Questo inizialmente ha reso Cardoza sospettoso: perché M non dovrebbe conoscere più dettagli?

'Ha ballato un po' intorno a quella parte', ha spiegato Cardoza. 'Ha detto: 'Lo sto facendo per qualcun altro.' Ha detto 'beh, è ​​per l'amico del mio capo'.

C'era un altro indicatore, tuttavia, che si trattava di una richiesta legittima. Subito dopo che la donna che affermava di essere M si chiamava Happy Birds, la società ha ricevuto una richiesta identica tramite GigSalad, una piattaforma online in cui artisti e servizi di eventi possono connettersi con i clienti interessati.

Questa non è stata l'unica volta che ho visto prove di M che si rivolgeva ad appaltatori indipendenti su altre piattaforme per eseguire le richieste. Quando ho cercato di convincerlo a inviare un Minion alla mia collega Katie Notopoulos (lei adora i Minions) mi ha utilmente offerto: 'Sono in grado di impostare un Tasker con Task Rabbit per acquistare un costume da servitore e posso venire a interagire e divertirmi per 20 -30 minuti al ritmo di 150 dollari l'ora.' (Lo consideravo troppo costoso.)

In effetti, molti degli sforzi reali di M sembrano funzionare su appaltatori. Facebook ha confermato a estilltravel News che i formatori sono tutti appaltatori indipendenti. Che in una certa misura risponde alla domanda su come Facebook può ampliare questo aspetto, prima che M diventi completamente automatizzato. Ci vorrà un esercito di umani, ognuno dei quali svolgerà piccoli compiti. In poche parole, prima che Facebook possa far agire il suo robot come molti umani, ha bisogno di molti umani per agire come robot.