Le vittime della sparatoria di Las Vegas stanno facendo causa a un produttore di azioni per negligenza

Steve Marcus / Reuters

Vittime della sparatoria di Las Vegas, in cui58 persone sono mortee più di 500 sono rimasti feriti, hanno citato in giudizio una società che produce scorte di fuoco a urto, un meccanismo che consente alle armi semiautomatiche di sparare alla velocità di un'arma automatica, per accuse di negligenza.



Il pistolero Stephen Paddock, che si è suicidato dopo aver compiuto l'attacco, aveva una dozzina di scorte nella sua camera d'albergo quando il suo corpo è stato trovato dalla polizia.

Archiviata presso la Corte distrettuale della contea di Clark dal Brady Center per prevenire la violenza armata per conto di tre vittime anonime, la denuncia sostiene che Slide Fire Solutions, un produttore di bump stock, si sia comportato negligentemente nella produzione e nella vendita dei dispositivi, secondo il AP . La denuncia nomina anche altri produttori e rivenditori di stock di bump.



Il Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives ha precedentemente scoperto che la produzione e la vendita di stock di bump sono legali secondo la legge federale esistente.



La National Rifle Association ha affermato in passato che le scorte di bump dovrebbero essere soggette a normative aggiuntive.

Le scorte di fuoco a urto, mentre simulano il fuoco automatico, in realtà non alterano l'arma da fuoco per sparare automaticamente, rendendole legali secondo l'attuale legge federale, Jill A. Snyder, agente speciale ATF responsabile, ha detto a Bloomberg.

La denuncia, che potrebbe portare a un'azione collettiva, afferma che l'orribile aggressione non si è verificata, non potrebbe verificarsi e non si sarebbe verificata con una pistola, un fucile o un fucile da caccia convenzionali, del tipo utilizzato dalla pistola responsabile rispettosa della legge proprietari per caccia o per autodifesa.