I posti VIP all'inaugurazione di Joe Biden erano su Zoom

famiglia Barnes

Il giorno prima dell'inaugurazione, una grande scatola è arrivata alla porta di Brice e Houston Barnes. All'interno c'era un assortimento di merce inaugurale: una borsa da weekend in pelle Biden-Harris, bicchieri da vino Biden-Harris, occhiali da sole da aviatore, gemelli e una grande bottiglia di Rye con le parole Ce l'abbiamo fatta incisa sul vetro in corsivo.



La coppia ha programmato di guardare gli atti mercoledì con i loro due figli, di 9 e 11 anni, dal loro soggiorno a Tallahassee, in Florida, dove hanno trascorso gli ultimi 10 mesi raccogliendo più di 4 milioni di dollari per Joe Biden dalla piccola scatola che appare nell'angolo in alto a destra di una chiamata Zoom. Hanno ospitato raccolte fondi Zoom con Keisha Lance Bottoms, Pete Buttigieg, Joe Kennedy III, Willie Nelson, George Clooney e Barack Obama. Hanno assistito ai concerti di Zoom, agli happy hour di Zoom, sono stati in fila per le foto di Zoom - al tre, ha detto Brice, tutti sorridono e scattano una sorta di foto virtuale - e hanno familiarità con i ritmi imbarazzanti che possono scandire qualsiasi Zoom chiamata, anche con amici intimi. Come raccolte fondi di alto livello per Biden – non esiste una classifica, ma alla coppia è stato detto che sono tra i primi 25 o giù di lì – Brice e Houston, entrambi di 39 anni, si sono trovati faccia a faccia con il presidente nel loro sala riunioni privata, la sua faccia in una scatola, la loro in un'altra, con un paio di minuti per scambiarsi convenevoli.

Fanno davvero un buon lavoro nel cercare di non renderlo imbarazzante, ha detto Brice.



Ai Barnese, che hanno raccolto fondi per la transizione ed erano presidenti del Comitato di inaugurazione presidenziale, era stato detto che ci sarebbe stata una visione esclusiva VIP per i migliori donatori e raccolte fondi il giorno dell'inaugurazione, al posto delle solite feste e balli che erano annullato a causa della pandemia, ha spiegato Brice al telefono pochi giorni prima del giuramento. Si fermò per riformulare: Alcunipreferitoopportunità di visualizzazione, ha detto. Nessuno sa bene cosa significhi.



Quando è arrivata la scatola dei regali inaugurali, il mistero è rimasto. Mi è stato detto che presto dovremmo ricevere un'e-mail a riguardo, ha detto in un messaggio di testo. Quando è arrivato il giorno, si è rivelata un'altra chiamata Zoom, questa ospitata da Bradley Whitford, l'attore diL'ala ovest, e altre celebrità come Amy Schumer, nello stile di una sorta di webinar, ha detto Houston. Su Zoom, la copertura di rete è stata riprodotta su un lato dello schermo mentre, dall'altro, Whitford e co. è spuntato dentro e fuori dalla vista e ha solo chiacchierato, ha detto. La coppia alla fine l'ha spento e ha guardato in TV come il resto del paese. Onestamente, è stato molto ben fatto, ma noi - ci piace la copertura nazionale, ha detto Brice, posizionati davanti al loro computer a casa accanto a suo marito mentre bevevano da lattine di Spindrift al gusto di lime e occasionalmente sfrecciavano dentro e fuori dalla cornice per occuparsi dei loro due figli.

Il circuito di raccolta fondi nella politica democratica un tempo era l'asse fisico letterale del denaro, dell'influenza e del clientelismo che convergeva non esattamente nei retrobottega fumosi, ma nei salotti riccamente arredati dei più ricchi. Ora è il circuito Zoom. I biglietti costano ancora, ma non ti fanno entrare in una stanza con il presidente. Ti danno un collegamento Zoom in cui l'attrazione principale di solito legge da uno script e forse risponde alle domande prima che tutti facciano clic sul pulsante rosso brillante Lascia riunione nella parte inferiore dello schermo. Queste sono faccende tiepide. Possono produrre combinazioni improbabili e pivot difficili: i membri dei Pearl Jam che chiedono a Jill Biden della morte di Beau Biden, Doug Emhoff che intervista James Taylor. Non c'è atmosfera, di per sé. La finestra di una chiamata Zoom, anche una chiamata Zoom privata e protetta da password, non sembra un luogo di comunità in cui dichiarazioni e confidenze sincere possono fluire liberamente. È stato durante una raccolta fondi, nonostante il tintinnio di costose argenterie, che Mitt Romney ha fatto i suoi commenti del 47% e Hillary Clinton ha definito i sostenitori di Donald Trump un paniere di deplorevoli.

Oltre alla visione preferita con Bradley Whitford, alle sedie dell'inaugurazione sono stati promessi briefing virtuali con il team dell'inaugurazione e quattro biglietti VIP per il futuro evento di persona(data da definire), secondo una copia di una sintesi dei pacchetti inaugurali di Biden. Un altro donatore che ha contribuito a un livello inferiore al comitato inaugurale ha ricevuto una lettera standard firmata da Biden. Il donatore ha trasmesso una foto della lettera, descrivendola in un messaggio di testo come una lettera da $ 5K.



C'era un aspetto fraterno nella raccolta fondi che era molto difficile da replicare durante il mondo virtuale COVID, ha affermato Michael Kempner, un donatore democratico di lunga data che quest'anno ha raccolto fondi per Biden dalla sua casa negli Hamptons. Essere a un evento, imbattersi in persone, avere conversazioni, niente di tutto questo esiste. È molto difficile creare il tipo di relazioni interpersonali che di solito avresti.

Brice e Houston sono nuovi nel mondo della raccolta fondi democratica, una comunità popolata dagli stessi nomi familiari (Susie Tompkins Buell, Alan Patricof, Lady de Rothschild), molti dei quali hanno ormai superato i sessant'anni, attraverso gli anni di Clinton e Obama . Biden, un 78enne che ha prestato servizio a Washington dalla fine dei vent'anni, condivide molti dei suoi più grandi benefattori, ma la sua campagna e la sua presidenza hanno coinciso sia con una pandemia, che ha spostato la stragrande maggioranza dell'attività politica su piattaforme virtuali, sia con una nuova era di raccolta fondi dal basso. Le primarie democratiche dell'anno scorso hanno cementato il potere e l'attrattiva popolare della raccolta fondi di piccoli dollari - le richieste di $ 5, $ 10 o $ 25 dollari - e hanno contribuito a un disgusto già sostanziale per la tradizionale raccolta di fondi ad alto dollaro. Bernie Sanders ha definito quella comunità una cricca. Elizabeth Warren, nella sua campagna, ha rinunciato alla raccolta fondi pay-for-play, promettendo di non sollecitare grossi assegni o di non trascorrere il suo tempo offrendo vicinanza ai donatori in cambio di grandi contributi, prima di rifiutare di sconfessare un super PAC di supporto negli ultimi giorni della sua campagna.

Ci sono, ovviamente, più soldi che mai in politica. La campagna di Biden è diventata la prima nella storia a raccogliere $ 1 miliardo. I donatori che hanno donato $ 100.000 o più alla campagna e agli sforzi congiunti del partito hanno contribuito per quasi $ 200 milioni, secondo il New York Times . Questa volta quattro anni fa, dozzine delle più influenti strateghi democratiche hanno saltato la marcia delle donne nel 2017 nel fine settimana dell'inaugurazione di Trump per partecipare a una conferenza a porte chiuse con 120 donatori al Turnberry Isle Miami, un resort di golf di lusso ad Aventura, in Florida, dove hanno condotto pannelli come What the Hell Just Happened? e Via al fascismo.



Alla domanda se c'è uno stigma che ora circonda il mondo dei donatori, Jill Iscol, la raccolta fondi di lunga data della Clinton, ha detto, non lo so. Onesto con Dio, non lo so. Ammettiamolo: se potessimo ottenere soldi dalla politica, lo faremmo tutti.

I Barnese sono, in termini politici, fascisti o donatori che raccolgono ingenti somme di denaro per conto di una campagna dalla propria rete personale di amici e conoscenti. I bundler di Hillary Clinton erano Hill-raiser. Quelli di George W. Bush si chiamavano Rangers. I Clinton sono diventati i migliori amici delle loro più grandi raccolte fondi, in parte perché erano le persone con cui si sentivano a loro agio. Durante i periodi peggiori della sua presidenza, Bill avrebbe... chiedi agli aiutanti per portare Terry qui, si dice di una delle raccolte fondi più prolifiche del partito, Terry McAuliffe. Hillary è andata in vacanza con Susie Buell nella sua casa di Bolinas, la piccola comunità hippie a nord di San Francisco. Nella sua campagna 2016, ha incaricato un aiutante, De'Ara Balenger, con il ruolo di direttore dell'ingaggio , o tenere d'occhio la sua vasta rete di collaboratori e navigare le linee sfocate tra amico, consigliere, donatore e frequentatore. Gli sforzi per mantenere i donatori e i raccoglitori felici e impegnati possono invariabilmente far precipitare un numero qualsiasi di problemi, che vanno da veri conflitti di interesse a meschine lotte per gli ambasciatori e altri piccoli favori. Dopo aver deciso che voleva essere il designato della regione orientale nel Comitato esecutivo del Partito Democratico quando il ruolo è diventato vacante nel 2018, Tonio Burgos, un lobbista e un pilastro della politica di New York e New Jersey, ha arruolato amici governatori e persino Biden per aiutare a frustare voti per lui, secondo due persone che hanno ricordato lo sforzo.

Brice e Houston si considerano parte di una generazione più giovane di raccolte fondi. Ci saranno sempre persone che firmeranno grossi assegni, ha detto Brice, ma su Zoom la barriera all'ingresso è un po' più bassa del solito. Ci sono persone che possono dare $ 25 o $ 250 di sconto su un'e-mail e fare una raccolta fondi Zoom dalla loro cucina con un bicchiere di vino e bambini che corrono in giro, ha detto, citando una raccolta fondi che hanno ospitato per Georgia Sens. Jon Ossoff e Raphael Warnock all'inizio di quest'anno frequentato da centinaia di persone.

Penso che ci saranno eventi di persona in futuro, ma non credo che il mondo di Zoom virtuale verrà mai annullato, ha detto Brice. Le persone lo trovano più facile, è meno intimidatorio. Sei in grado di costruire reti di raccolta fondi più diversificate.

Houston è un avvocato e Brice ha lavorato professionalmente in politica. Hanno iniziato a raccogliere fondi in modo più massiccio l'anno scorso per il Comitato nazionale democratico e quando Biden è emerso come candidato del partito la scorsa primavera, hanno deciso che si sarebbero impegnati a raccogliere fondi per la sua campagna. Pubblicano le foto della loro famiglia con Biden (tecnicamente foto dello schermo del loro computer) sui loro account Instagram e mantengono una presenza attiva sui social media.

La loro relazione con Biden è stata forgiata in questi brevi frammenti. L'11 gennaio, la coppia ha avuto un incontro uno contro uno con Kamala Harris e Doug Emhoff. La notte successiva, hanno parlato con Biden. Siamo stati su più Zoom in questo modo durante tutta la campagna, ha detto Houston, quindi dove penso che potresti vederlo come se ci fosse molta pressione - 'Ho detto la cosa giusta? Ho fatto la cosa giusta?' - non era la prima volta. Quindi c'è un po' di una relazione lì.

Mercoledì pomeriggio, Brice e Houston hanno dichiarato di voler trascorrere il resto della giornata guardando la copertura inaugurale in TV. Hanno avuto un altro Zoom alle 19:00: un cocktail hour con gli altri raccoglitori di fondi a cui partecipano da marzo.

Sì, di solito sono piuttosto imbarazzanti, a proposito, disse Brice.

Maggiori informazioni sull'inaugurazione di Biden