Il team di frodi degli elettori nel Wisconsin solleva domande

AP

Il presidente dell'Assemblea del Wisconsin Robin Vos parla al Wisconsin State Capitol a Madison il 12 gennaio 2021.



I leader repubblicani negli stati di tutto il paese hanno trascorso la prima metà del 2021 spingendo per reiterare le elezioni del 2020, amplificando le false cospirazioni secondo cui la presidenza è stata rubata e in alcuni casi spingendo per audit per dimostrare il caso. Ma ciò che sta accadendo ora in Wisconsin è unico: uno sforzo segreto condotto da uno dei repubblicani più potenti dello stato per minare la fiducia nelle elezioni.

L'indagine è diversa da qualsiasi altra cosa che sta accadendo nel paese, anche se ha uno scopo simile: fornire una copertura semiufficiale alle affermazioni false e fuorvianti della frode elettorale del 2020 come un modo per giustificare nuove gravi restrizioni al voto.



Il 26 maggio, il presidente dell'Assemblea del Wisconsin Robin Vos ha dichiarato al Milwaukee Journal Sentinel che avrebbe assumere tre ex agenti di polizia per esaminare le false affermazioni di frode elettorale diffusa e altri suggerimenti che ricevono sulle elezioni. Sarebbero stati supervisionati da un avvocato, avrebbero avuto il potere di citazione in giudizio e avrebbero consegnato un rapporto a Vos, probabilmente questo autunno.



I repubblicani del Comitato organizzativo dell'Assemblea, presieduto da Vos, hanno votato due giorni dopo per dargli, personalmente, l'autorità di approvare tutti i costi finanziari e gli accordi contrattuali per l'assunzione di consulenti legali e investigatori per l'impresa.

Un mese dopo, non ci sono informazioni su cosa stiano facendo i tre investigatori di Vos, e non è nemmeno chiaro chi sia uno di loro. I loro incontri, se li fanno, non sono pubblici.

Vos ha usato lo stesso linguaggio che altri repubblicani hanno usato per sostenere i tentativi di relitigare le elezioni del 2020: le loro indagini sono necessarie perché così tante persone non credono che le ultime elezioni siano state legittime, mentre loro stessi stanno diffondendo l'idea che non lo fosse . Non importa che gli audit condotti dalla commissione elettorale bipartisan di sei membri del Wisconsin - che include un commissario nominato dallo stesso Vos - abbiano trovato solo 27 casi di potenziale frode tra i 3,3 milioni di schede votate nello stato a novembre. C'è molto fumo o c'è un vero fuoco? Non lo sappiamo ancora, ha detto Vos al Journal Sentinel.



Una cosa su cui Vos è stato chiaro è ciò che spera di ottenere dalla sua indagine. Riconosce che l'elezione non può essere annullata (mentre discutere , stranamente, il mio lavoro è essere frustrato dal risultato) e quindi vuole che questi investigatori producano un rapporto che lo aiuterà approvare leggi restrittive sul voto , che stanno attualmente ricevendo il veto da parte del governatore democratico dello stato. Vos è stato esplicito su questo, dicendo il giornale sentinella , voglio costruire il sostegno pubblico per queste riforme elettorali.

Niente di tutto questo è stato abbastanza per l'ex presidente Donald Trump, che venerdì ha detto che Vos stava lavorando duramente per coprire le frodi elettorali e ha chiesto a Vos di sostenere un audit come il baraccone in Arizona o perdere il suo posto; una risoluzione che lo invitava a dimettersi alla convention annuale dello stato parte sabato è fallita. Vos disse che Trump è stato solo male informato, osservando che i repubblicani hanno votato a febbraio per autorizzare l'Ufficio di revisione legislativo apartitico per capire come si sono svolte le elezioni. Sabato diversi repubblicani iniziato a fare riferimento ad esso come un controllo forense, imitando Trump e il linguaggio dei suoi sostenitori.

estilltravel News ha contattato più volte l'ufficio di Vos chiedendo le identità di tutti gli investigatori e altri fatti di base, come quando l'indagine è effettivamente iniziata, se c'è un budget per l'indagine finanziata dai contribuenti e dove gli investigatori stanno facendo questo lavoro . Il suo ufficio ha ignorato le domande e ha rifiutato più richieste di intervista.



I democratici delle elezioni dell'Assemblea e dei comitati organizzativi, gli organi che hanno istituito tutto questo, hanno dichiarato a estilltravel News che nemmeno loro sanno chi sono tutti gli investigatori o cosa stanno facendo e che non è necessario che Vos lo dica mai . L'autorità di Vos sulle indagini deriva da quello che viene chiamato a scrutinio cartaceo , letteralmente un pezzo di carta che chiede ai legislatori un sì o no su qualcosa che Vos vuole, al posto del commento pubblico o del contributo di chiunque. L'autorizzazione all'indagine è di sole due frasi e non prevede dettagli né limiti.

Cortesia Rep. Dianne Hesselbein

Una foto della scheda cartacea consegnata all'ufficio del rappresentante Dianne Hesselbein che autorizza Vos ad assumere investigatori e un avvocato e 'approvare tutti i costi finanziari e gli accordi contrattuali per l'assunzione di consulenti legali e investigatori'.

La deputata democratica Dianne Hesselbein, il cui ufficio ha condiviso una copia della scheda elettorale con estilltravel News, ha definito la formazione dell'inchiesta un altro selvaggio abuso di potere da parte del presidente Vos. Hesselbein ha già detto sull'uso frequente da parte del team dirigenziale di Vos di schede elettorali cartacee per evitare commenti pubblici, osservando che vengono spesso utilizzate per autorizzare i dollari dei contribuenti ad assumere avvocati privati ​​per scopi politici. (I legislatori repubblicani del Wisconsin hanno speso 8,5 milioni di dollari in avvocati negli ultimi tre anni, secondo un rapporto imparziale .)

Il presidente sta disperatamente cercando di sfidare la legittimità di un'elezione che si è dimostrata più e più volte equa, ha detto Hesselbein in una dichiarazione a estilltravel News. Non solo questo è dannoso per la nostra democrazia, è una chiara violazione della fiducia pubblica.

E almeno uno degli investigatori di Vos ha esperienza nell'uso di cospirazioni elettorali per cercare di limitare i diritti di voto. Questo è l'ex detective della polizia di Milwaukee Michael Sandvick, che ha scritto un rapporto screditato nel 2008 sostenendo una diffusa frode elettorale in città nelle elezioni presidenziali del 2004 e raccomandando allo stato di approvare una nuova legge sull'identità degli elettori e di terminare la registrazione alle urne lo stesso giorno, il Journal Sentinella segnalato . Sandvick ha pagato per copiare e rilegare lui stesso il rapporto e le copie consegnate a mano ai capi degli stati parti, secondo il giornale. È stato criticato dalla dirigenza della polizia e gli è stato detto di non andare alle urne il giorno delle elezioni, quindi si è preso il giorno libero ed è andato a sfidare le schede a suo tempo, ha riferito il giornale; si ritirò non molto tempo dopo, e i repubblicani approvarono una legge sull'identità degli elettori tre anni dopo quando presero il palazzo del governatore.

Sandvick in seguito andò a lavorare per il Partito repubblicano di stato e per Vero il voto , un gruppo di destra che archiviato e poi abbandonato più cause legali sfidando la sconfitta di Donald Trump nel 2020 e provando a farlo cacciare 364.000 elettori dalle liste in Georgia .

Vos riconosciuto al AP che Sandvick aveva tendenze repubblicane.

Vos inizialmente non ha identificato gli altri membri del team che stanno lavorando con Sandvick, ma il AP ottenuto una copia di un contratto che ha firmato con Steve Page, un ex ufficiale di Eau Claire. I contratti mostrano che Page e Sandvick saranno pagati ciascuno $ 3.600 al mese fino ad agosto. Vos non ha ancora rivelato il terzo membro della squadra, descrivendolo in un programma radiofonico conservatore solo come un vice sceriffo in pensione della contea di Brown che è stato coinvolto nelle indagini sull'ex sindaco di Green Bay Jim Schmitt, un repubblicano, per violazioni dei finanziamenti della campagna.

Mike De Sisti/Reuters

Michael Gableman, ex giudice della Corte suprema del Wisconsin, parla in una manifestazione il 7 novembre 2020, per Donald Trump all'American Serb Hall di Milwaukee.

Per quanto riguarda l'avvocato, Vos ha annunciato sabato alla convention del GOP del Wisconsin che sta assumendo l'ex giudice della Corte Suprema dello stato Michael Gableman per supervisionare l'indagine, dicendo ai partecipanti: Volevamo assicurarci che foste i primi a saperlo.

Gableman ha parlato a una manifestazione per i sostenitori di Trump il 7 novembre dopo che la maggior parte delle reti di notizie aveva indetto le elezioni per il presidente Joe Biden, dove ha detto alla folla che non era sicuro che si trattasse di un'elezione onesta, secondo WTMJ-TV . Sabato, lui detto Repubblicani del Wisconsin dell'elezione, questo è dove tracciamo la linea.

Poiché sta utilizzando i fondi dei contribuenti, Vos alla fine dovrà segnalare quanti soldi spende per le indagini, ma i dettagli di ciò su cui è stato speso potrebbero non essere mai pubblici, ha detto il rappresentante democratico Mark Spreitzer a estilltravel News.

Spreitzer pensa che questo sia il motivo per cui Vos sta portando Gableman a condurre le indagini: così può rivendicare il privilegio avvocato-cliente sull'intero esercizio ed evitare di dover condividere i dettagli. È qualcosa che Vos ha già fatto. Alla fine del 2018, il presidente dell'Assemblea ha firmato un contratto da $ 850.000 utilizzando fondi pubblici per mantenere uno studio legale per difendere le mappe di riorganizzazione distrettuali disegnate dai repubblicani e ha rifiutato di rendere pubblico il contratto, nonostante la legge sui registri aperti, citando il privilegio avvocato-cliente .Questo è stato uno dei modi in cui hanno cercato di escludere alcune di queste cose dal controllo pubblico, ha detto Spreitzer.

Ma se gli investigatori tentassero di emettere mandati di comparizione per costringere i testimoni a testimoniare o produrre documenti, ciò non potrebbe accadere in segreto, ha detto Spreitzer. Ha condiviso un promemoria scritto da un avvocato del personale con il Consiglio legislativo del Wisconsin (un organo apartitico che consiglia il legislatore sulla legge statale) dicendo che per legge, qualsiasi testimone citato in giudizio dovrebbe comparire davanti al comitato, che è soggetto alle proprie leggi sulle riunioni aperte. Quindi penso che se questo va oltre il semplice frugare tra ciò che è già là fuori nella sfera pubblica, penso che dovremo saperlo, ha detto Spreitzer.

Quello che c'è là fuori nella sfera pubblica, ovviamente, è un sacco di disinformazione e bugie intenzionali su ciò che è successo lo scorso novembre. Gli appaltatori assunti dal Senato guidato dai repubblicani dell'Arizona per controllare il voto nella contea più popolosa dello stato sono stati avvistati utilizzando luci UV per cercare fibre di bambù a causa di una teoria del complotto secondo cui erano state spedite schede false dall'Asia.

Tuo riferito deriso la ricerca di bambù, ma lui ancora approvato una richiesta da una delegazione di membri dell'Assemblea repubblicana per recarsi a Phoenix per controllare l'audit dell'Arizona all'inizio di questo mese (un viaggio che è stato pagato dallo stesso gruppo di denaro oscuro fondato dai giornalisti di OAN che aiuta a finanziare l'audit stesso). Il gruppo di quattro repubblicani era guidato dal rappresentante statale Janel Brandtjen, che presiede il comitato elettorale dell'Assemblea e ha detto le piacerebbe vedere un processo simile in Wisconsin. Come gli investigatori di Vos, gli appaltatori in Arizona stanno lavorando a un rapporto, che dovrebbero rilasciare entro la fine dell'estate.

Spreitzer ha affermato di avere elettori che gli scrivono da novembre, sollevando i propri dubbi sulle elezioni. Li ha riscritti.

Sento l'obbligo di rispondere a questo, di capire che credono sinceramente in quello che stanno dicendo, ha detto, ma, sai, per cercare di spiegargli perché forse sono stati fuorviati da persone che hanno un'agenda politica per ingannarli.

Altro su questo