Le piccole imprese di proprietà delle donne lottano per ottenere prestiti per il coronavirus

Per gentile concessione di Kathleen Labadie

Linda Broderick e Kathleen Labadie, sorelle gemelle che gestiscono Murphy's Maids a Little Neck, New York.



estilltravel News ha giornalisti di tutto il mondo che ti portano storie affidabili sull'impatto del coronavirus. Per aiutare a mantenere queste notizie libere, diventare socio e iscriviti alla nostra newsletter, Focolaio oggi .


WASHINGTON - Gli affari di Murphy's Maids erano piuttosto stabili nei primi giorni della pandemia di coronavirus.



Poco prima che New York annunciasse un ordine di soggiorno a casa, le chiamate al servizio di pulizia di 40 anni a Little Neck erano rallentate. Ma i clienti fedeli hanno mantenuto almeno una manciata del personale composto da 12 a 15 persone, secondo Linda Broderick che gestisce l'attività con la sorella gemella di 73 anni, Kathleen Labadie.



Il 20 marzo il telefono ha smesso di squillare del tutto.

Broderick ha chiesto aiuto al Programma di protezione dello stipendio, un'iniziativa del piano di stimolo economico da 2,2 trilioni di dollari del Congresso inteso ad aiutare le piccole imprese a rimanere a galla e a mantenere i dipendenti nei libri contabili.

Broderick ha impiegato più di due ore per completare l'ingombrante domanda l'8 aprile. Più di un mese dopo, sta ancora aspettando i soldi.



Questo è stato un fiasco dopo l'altro, ha detto Broderick a estilltravel News. Prima di tutto, non ho un computer, quindi ho usato i telefoni e ho chiesto ai miei amici di aiutarmi a portare a termine tutte queste cose.

Broderick ha detto che continuava a ricevere messaggi di errore quando le veniva chiesto di inserire moduli fiscali che non si applicavano realmente alla sua attività. Si è rassegnata a fotografare e poi a scaricare una nota che diceva: 'Non abbiamo 940 e 945 [moduli fiscali]. Abbiamo 1099. È passato.

Ora stanno aspettando notizie dalla terza banca dopo che altre due hanno negato la loro domanda. Nel frattempo, Broderick deve ancora pagare le tasse che derivano dalla gestione dell'attività, inclusi $ 1.000 ogni mese per l'assicurazione di compensazione del lavoratore.



La mia busta paga al mese è di 20.000, ha detto. E non ho $ 20.000 per pagare queste ragazze fino a quando non avrò indietro i soldi dai miei clienti, aggiungendo, voglio dire, è come una saga.'

Broderick's è una delle tante piccole imprese che stanno perdendo denaro a causa del coronavirus e cercano aiuto dal governo federale. Il programma di protezione dello stipendio doveva esplicitamente dare la priorità ai prestiti per aiutare le piccole imprese rurali e quelle, come quella di Broderick, che sono di proprietà di donne e minoranze. All'inizio di questo mese, l'ispettore generale della Small Business Administration ha scoperto di no.

L'8 maggio, l'ispettore generale SBA Mike Ware ha emesso un rapporto che ha trovato l'agenzia non è riuscita a fornire una guida ai finanziatori che richiedevano di dare la priorità alle imprese rurali, femminili e di proprietà di minoranze, anche se la legislazione sul coronavirus approvata dal Congresso lo dice espressamente. In effetti, il rapporto afferma di non aver trovato alcuna prova del fatto che la SBA abbia emesso tale guida a eventuali istituti di credito che erogano i prestiti per la protezione dei salari.

Da quando il Congresso ha approvato il Coronavirus Aid, Relief, and Economic Security Act ( CARES Act ), lo SBA afferma di aver emesso più di 4,3 milioni di prestiti per la protezione dello stipendio delle piccole imprese al 20 maggio, pari a poco più del 13% del paese 30 milioni di piccole imprese . Ed è impossibile sapere quante donne e imprese di proprietà di minoranze hanno ricevuto prestiti dal programma, ha scritto l'ispettore generale della SBA, perché l'agenzia non ha incaricato i finanziatori di raccogliere dati demografici.

In assenza di dati federali, la Camera di commercio di Brooklyn ha raccolto i propri dati, rilevando che solo il 4% delle donne e dei proprietari di piccole imprese minoritarie che hanno richiesto prestiti PPP nella prima fase li ha ricevuti, in un sondaggio di 592 piccole imprese nel distretto. Nella seconda fase, istituita da SBA dopo che le imprese più grandi hanno esaurito la maggior parte del primo round di finanziamenti PPP, tale numero è salito all'87%.

Le grandi banche hanno ricevuto una stampa così negativa nel primo turno che nel secondo sono state solo più reattive nei confronti delle piccole imprese, ha detto a estilltravel News Randy Peers, il presidente della Camera di commercio di Brooklyn.

Lo SBA ha inoltre implementato strutture di prestito di emergenza per assistere nell'elaborazione e nella distribuzione dei prestiti durante la seconda fase; diversi proprietari di piccole imprese che hanno parlato con estilltravel News hanno affermato di non aver ottenuto prestiti fino all'inizio della seconda fase.

Per gentile concessione di Morgan Baum

Morgan Baum, che possiede un negozio di ceramiche in Minnesota, e ha ricevuto un prestito per la protezione dello stipendio per mantenere a galla la sua attività.

Anche i piccoli negozi che hanno ricevuto prestiti PPP stanno lottando con i requisiti della SBA. Diversi proprietari di piccole imprese hanno dichiarato a estilltravel News di non aver ricevuto indicazioni sufficienti dallo SBA e di essere confusi sui requisiti per il rimborso e il perdono del prestito.

Nessuno ha veramente spiegato quali siano i parametri, ha detto Morgan Baum, che possiede un negozio di ceramiche in Minnesota e ha ricevuto $ 15.200 come parte del programma. Siamo là fuori a spendere i soldi perché abbiamo un orologio che ticchetta e non abbiamo idea se cambieranno le regole e [i prestiti] non saranno perdonati. E questo è terrificante.

Damon Gorton del ristorante Sisters a Brooklyn ha fatto eco agli stessi sentimenti. Ho difficoltà a capire esattamente come utilizzare i fondi in modo che i fondi vengano perdonati, ha detto a estilltravel News. Gorton ha anche affermato di essere stato incaricato di chiedere il parere di un avvocato o di un contabile per trovare maggiori informazioni.

L'ispettore generale ha anche riferito che l'SBA ha aggiunto un requisito secondo cui il 75% dei prestiti PPP deve andare a libro paga e il 25% all'affitto e alle utenze per poter beneficiare del perdono, ma questo è problematico per le piccole imprese nelle città più grandi dove può arrivare l'affitto vicino o superare il loro importo del libro paga.

Per gentile concessione di Daniella Stromberg

Daniella Stromberg indossa una maschera fuori dalla sua piccola impresa, d'mai Urban Spa a Brooklyn.

Alla fine, sarò gravato di debiti, ha detto a estilltravel News Daniella Stromberg di d'mai Urban Spa a Brooklyn. Se lo uso ora, non ho soldi per pagare i miei dipendenti quando apro. Ho 30mila dollari di affitto al mese e sono chiuso da cinque mesi senza entrate.

Stromberg, 54 anni, ha affermato che gli svantaggi del programma superano i vantaggi e ha detto a estilltravel News di sentirsi intrappolata tra l'avidità di un proprietario e l'inettitudine dello SBA. La loro soluzione è un insulto, un danno assoluto per Main Street.

Lo SBA ha rifiutato di commentare se cambieranno o meno il modello 75/25 che potrebbe avere un impatto sproporzionato sulle imprese nelle grandi città metropolitane. E mentre i Democratici alla Camera hanno recentemente approvato una legge per rimuovere le restrizioni, anche il Senato guidato dai repubblicani dovrebbe approvare il disegno di legge, e finora il leader della maggioranza Mitch McConnell ha espresso che non ha fretta di adottare ulteriori leggi.

Il rapporto di Ware ha fornito cinque suggerimenti per SBA, tra cui l'aggiunta di domande demografiche sui moduli di condono del prestito, l'emissione di linee guida ai finanziatori per dare priorità agli acquirenti nei mercati meno serviti e l'esame di come le linee guida 75/25 per il condono del prestito potrebbero danneggiare le imprese.

Nel frattempo, la crisi economica continua a stressare molti piccoli imprenditori oltre all'esaurimento della pandemia stessa.

Sono così stanco, ha detto Stromberg a estilltravel News. Ad esempio, sono una persona tosta e sono sprecato per questo.


Se sei una persona che sta vedendo in prima persona l'impatto del coronavirus, vorremmo avere tue notizie. Contattaci tramite uno dei nostri canali della linea di punta .

Altro su questo